Al Teatro Apollo “La lacrimosa storia di Giulietta e il suo Romeo”

Pubblicato: domenica, 10 febbraio 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Oggi pomeriggio “Scenica frammenti” al teatro Apollo- Guadagno

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “R&G. La lacrimosa storia di Giulietta e il suo Romeo”: il capolavoro di Shakespeare portato in scena in maniera originale dalla compagnia teatrale “Scenica frammenti” domenica 10 febbraio, alle ore 18,30, al teatro Apollo Anton Rocco Guadagno.

Il musical “R&G-Romeo e Giulietta”, nel cartellone della stagione invernale del teatro Apollo Anton Rocco Guadagno organizzata dal Comune e Proloco con la direzione artistica di Antonio Enea, propone un viaggio attraverso uno spettacolare susseguirsi di immagini, colori e suoni che si intrecciano alla prosa. Il dramma è rappresentato “attraverso il racconto di Mary Arden che, come una grande stella della rivista, conduce nel sogno del figlio William Shakespeare”.

Cinema, musica ed animazione sono di ispirazione a questo spettacolo che trasforma uno dei drammi più amati della storia in un esilarante evento dal sapore di avanspettacolo.

Il testo viene rielaborato e modificato e ad arricchire la scena “sono state affiancate al testo di Shakespeare le suggestioni delle grandi storie d’amore del grande schermo: da “Biancaneve” a “Jesus Christ Superstar”, da “Love Story” a “Cenerentola”, dalla “Traviata” a “James Bond”, da “Madarne Butterfly” a “West Side Story”.

Durante il musical, gli attori non interpretano solo i personaggi del dramma Shakesperiano, ma sono anche cantanti e danzatori. Ingresso non abbonati € 10  (Info: 3394242200).

Scenica Frammenti:

 “La compagnia svolge un lavoro a tutto campo nell'ambito dello spettacolo dal vivo attraverso la formazione teatrale e degli spettatori, l’organizzazione di eventi e la produzione. La direzione artistica è affidata a Loris Seghizzi, affiancato da un gruppo di lavoro professionale e appassionato. Da anni l’attività produttiva, ideativa e organizzativa della compagnia è riconosciuta a livello nazionale, anche per la capacità di scoprire e valorizzare il lavoro di giovani compagnie”.

Letto 223 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>