L’Alcamo Futsal travolto dal Mistral

Pubblicato: lunedì, 4 febbraio 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Quindicesima giornata di campionato in serie C2, l'Alcamo Futsal è di scena a Carini per la difficile partita contro il Mistral, squadra che ha cominciato in sordina il campionato, ma che da qualche giornata è in netta ripresa. La partita si dimostra subito complicata, infatti l'Alcamo Futsal soffre le sortite offensive dei padroni di casa, che riescono a portarsi in vantaggio già dopo pochi minuti, risultato di 1-0. L'Alcamo Futsal prova a reagire, ma i padroni di casa si difendono davvero bene. Nonostante la reazione bianconera è il Mistral a trovare il gol del 2-0. I bianconeri non mollano e cercano ancora di reagire, ma si scoprono troppo ed è ancora il Mistral ad andare in gol. I ragazzi questa volta accusano il colpo e subiscono anche il gol del 4-0 con il quale si chiude la prima frazione di gioco. La ripresa inizia con l'Alcamo Futsal proiettato in avanti e dopo qualche tentativo arriva su punizione il gol del 4-1 con Parrino. Nonostante il gol i bianconeri continuano a subire il gioco dei padroni di casa, che vanno ancora in gol portandosi sul 5-1, l'Alcamo Futsal accorcia sul 5-2 con il solito Parrino, prima di subire due gol in rapida successione che portano il risultato sul 7-2 tagliando definitivamente le gambe ai bianconeri, che nel finale di gara mollano la presa, la partita si conclude con una netta, ma merita, sconfitta per 10-2. Sconfitta meritata e pesante per i ragazzi di mister Gottuso che sono apparsi spenti e privi di idee, bisogna però riprendersi in fretta per non perdere ulteriori punti e restare in zona playoff, appuntamento a sabato prossimo quando ad Alcamo arriverà la Sicilia Castelvetrano.

Stabile Mario (giocatore Alcamo Futsal):
"Sapevamo già che quella di oggi non sarebbe stata una trasferta semplice, ma in ogni modo abbiamo sbagliato il nostro approccio verso la partita. Non siamo entrati in campo con la cattiveria giusta, e per questo ne abbiamo pagato le conseguenze subendo una pesante ma meritata sconfitta. Purtroppo ancora una volta le trasferte si sono rivelate il nostro punto debole. Comunque questo ci deve far capire che c'è ancora da lavorare. Adesso dobbiamo cercare di dimenticare la sconfitta e di preparare al meglio la prossima gara casalinga contro la Sicilia Castelvetrano".
Letto 296 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>