Al via la stagione artistica invernale al teatro Apollo Anton Rocco Guadagno: il cartellone

Pubblicato: sabato, 12 gennaio 2019
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Dieci appuntamenti ogni domenica fino ad aprile: In scena artisti come Pamela Villoresi, Vanessa Gravina, Edoardo Siravo e Stefania Paternò

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Con “Amami senza trucco”, spettacolo in cui si ironizza sulle donne vittime dei narcisisti patologici, si aprirà domani, domenica 13 gennaio 2013, la stagione artistica invernale del teatro Apollo Anton Rocco Guadagno di Castellammare. Dieci appuntamenti che iniziano proprio domenica 13 gennaio per concludersi il 21 aprile 2019. Appuntamenti impegnati ma anche momenti comici previsti quasi tutti nel tardo pomeriggio delle prossime domeniche invernali che vedranno protagonisti artisti del calibro di Pamela Villoresi, Vanessa Gravina ed Edoardo Siravo, Stefania Paternò, Annalisa Aglioti, Gaetano Basile, Nadia Puma e Alessandra Ierse. La stagione artistica invernale del teatro Apollo Anton Rocco Guadagno è organizzata dal Comune in collaborazione con la Proloco,  e la direzione artistica è affidata ad Antonio Enea. Per tutti gli appuntamenti, quindi per dieci spettacoli, è previsto un abbonamento del costo di 75 euro.

“Invitiamo ad abbonarsi perché è con grande soddisfazione che quest’anno avremo per la prima volta due produzioni teatrale targate teatro Apollo Anton Rocco Guadagno di Castellammare. La prima di “Amami senza trucco” si terrà proprio nel nostro teatro e ringraziamo il regista e gli artisti protagonisti per averci scelti -affermano il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore alla Cultura Maria Tesè-. Lo spettacolo sarà quindi portato in scena in tutta Italia e tenerlo a battesimo ci riempie d’orgoglio poiché il nostro è un piccolo teatro che sta crescendo anche grazie all'attenzione degli artisti che ci raggiungono e condividono il nostro bisogno di aprirci sempre più alla Cultura. Infatti un bravissimo attore come Edoardo Siravo presenta “Il Paradiso delle vergini” che è un'altra produzione realizzata dal nostro teatro. Quest’anno avremo grandi nomi come Pamela Villoresi, Vanessa Gravina e proprio Edoardo Siravo ma anche tantissimi altri bravissimi artisti. Per questo invitiamo a partecipare agli spettacoli, meglio abbonandosi, poiché quest’anno sono davvero di varia tipologia e per ogni gusto -concludono il sindaco Nicola Rizzo e l’assessore alla Cultura Maria Tesè- da momenti prettamente drammatici a spettacoli comici e che prevedono anche musica e danza e non solo prosa”.

Il cartellone degli appuntamenti:

13 gennaio - “Amami senza trucco”: Stefania Paternò da vita ad uno spettacolo comico e tenero in cui ironizza sulle donne vittime dei narcisisti patologici. Una categoria di uomini da cui è difficile “scappare”. Testo e regia di Andrea Muzzi.

20 gennaio - “Sei una donna perfetta? Curati!”: Annalisa Aglioti, attrice e comica -tra le protagoniste della serie tv Immaturi- e Alessandro Mancini, in arte Mago Mancini, il mago della trasmissione B.R.A, Braccia Rubate all’Agricoltura di Serena Dandini, in un ironico elogio dell’imperfezione umana.

27 gennaio - “Shoah”: nella giornata della memoria il professore Basile, accompagnato dai musicisti Mandreucci e Vella, racconterà una delle pagine più buie della storia dell’umanità, guardando al passato per avere più fiducia nel futuro.

10 febbraio - Scenica frammenti. R&G - La lacrimosa storia di Giulietta e il suo Romeo: il capolavoro di Shakspeare portato in scena in maniera originale con musiche eseguite dal vivo per risaltare il personaggio femminile del dramma.

16 febbraio - “Incanto D’amore”: Pamela Villoresi accompagnata con musiche eseguite dal vivo, fa rivivere, come solo in teatro è possibile fare, alcuni tra i più importanti personaggi femminili creati dal genio di William Shakspeare.

24 febbraio - “Ne vedrete delle belle…per dire”:  Nadia Puma e Alessandra Ierse, portano in scena alcuni tra gli sketch che le hanno rese note al grande pubblico con le trasmissioni Zelig e Colorado

10 Marzo - “Ha detto Mamma”. Rivisitazione in chiave comica di un fatto realmente accaduto: “una coppia omosessuale sporge denuncia perché a seguito di una inseminazione artificiale nasce un bambino di colore”.

17  marzo - “Il Paradiso delle vergini”. Edoardo Siravo, kamikaze per volere di Allah, giunge in un Paradiso diverso da quello che si aspettava, in una poetica visione dell’autrice Mariaelena Masetti Zannini

7 aprile - “Diario intimo di una cameriera”: spettacolo insolito ed originale liberamente tratto dall’omonimo romanzo di Octave Mirbeau ed interpretato da 4 scatenati interpreti.

21 aprile - “Interrogatorio a Maria”: Vanessa Gravina porta in scena, con la regia di Walter Manfrè, l’omonimo testo di Giovanni Testori.

Letto 566 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>