L’ultimo saluto ad Enzuccio

Pubblicato: lunedì, 17 dicembre 2018
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
0

Ci lascia Enzuccio Garitta, l'uomo del sorriso

Enzuccio Garitta è ritornato nella Gerusalemme celeste, l'accompagnamento si è svolto ieri pomeriggio alle ore 16.00, invece il funerale sarà Martedì pomeriggio alle ore 15.30 presso la Parrocchia Anime Sante di Alcamo.

Enzuccio era speciale, perché chiunque lo conosceva non può dire altro che bene, anche coloro che hanno una fede calcistica differente dalla sua, lui era un juventino Doc. Difficile spiegare il vuoto che lascia, ci piace ricordare però un particolare raccontatoci da un nostro cronista: Seguivo la processione in onore di Maria Ausiliatrice e lo incontrai di sfuggita, non avevamo mai parlato, ma vedendo quel volto, con quel sorriso coinvolgente, non ho potuto non guardarlo negli occhi e sorridere di gioia, in più lui mi fece segno del pollice su, il mio cuore si riempì ancor di più di gioia. Non ci conoscevamo bene, ma già eravamo in sintonia, tranne per la fede calcistica, che in lui era talmente spontanea, che non potevi, comunque, non ammirarla".

Tanti i racconti positivi, per un "personaggio alcamese", lui era conosciuto da moltissimi ad Alcamo ed era un "mito" a sua insaputa, perché "lui era naturale in ogni sua espressione".

Un ultimo saluto a colui che porterà con se, dentro il proprio bagaglio, il sorriso e la simpatia.

Letto 5289 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>