Collegamenti ferroviari, dopo le segnalazioni di utenti, l’Interpellanza della Deputata del M5S Valentina Palmeri

Pubblicato: sabato, 8 dicembre 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
2

Segnalazione di utenti alla base della richiesta della Deputata Regionale del M5S, Valentina Palemeri in riferimento ai collegamenti ferroviari da Trapani a Piraineto e nel Palermitano da e per la città metropolitana di Palermo.

Un'interpellanza della Deputata Palmeri per richiedere al Governo regionale di "aumentare il numero delle corse e delle tratte da Trapani alla città metropolitana di Palermo, rendendo mezzi e stazioni ferroviarie accessibili ai disabili, oltre alla possibilità di consentire ai cittadini di trasportare sui treni le biciclette, come prevede il contratto di servizio tra Rfi e la Regione siciliana, rinnovato pochi mesi fa".

"In provincia di Trapani e in particolare a Trapani - dice Palmeri - da anni assistiamo inspiegabilmente a uno stallo nei collegamenti ferroviari, in assoluta controtendenza rispetto ai collegamenti da e il capoluogo siciliano. Per la tratta Trapani-Piraneito, stazione che si trova a Carini, nel Palermitano, sono previste solo 4 corse e altrettante per la tratta inversa Piraineto-Trapani. Si tratta di un numero esiguo che crea disagi a pendolari, sia lavoratori che studenti, e a chi deve raggiungere l’aeroporto di Punta Raisi".

"Non solo. I mezzi sono vetusti e obsoleti, per proseguire in direzione Palermo i passeggeri sono costretti a cambiare treno e prendere i treni elettrici, perché i modelli più vecchi non possono attraversare le gallerie di San Lorenzo e Isola delle Femmine". "A questo si aggiunga l'inadeguatezza di mezzi - prosegue - che non possono trasportare i disabili, per non parlare della stazione di Piraineto, dove non funziona l'ascensore, mentre l’area d’ingresso ed i corridoi sono così stretti da non consentire il passaggio delle sedie a rotelle". Per Palmeri, "l’integrazione sociale passa anche dall’abbattimento delle barriere architettoniche".

"Occorre - conclude - garantire condizioni di trasporto non discriminatorie e l’accesso a tutte le persone con disabilità e a mobilità ridotta, che devono avere la possibilità di usufruire di servizi di trasporto adeguati".

Letto 482 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>