“Dell’inutile Amore”. La Madonna ha amato e sofferto

Pubblicato: venerdì, 7 dicembre 2018
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Breve quanto intenso pamphlet su una Donna particolare: Maria, la Madonna. Si, la Madonna, la Madre di Gesù Cristo, quella che viene raccontata nei Vangeli e che viene venerata dai credenti, per esempio durante la processione dei Misteri. Pilati indossa i panni del teologo progressista per risaltare la nobile figura di questa donna che la cultura cattolica relega comunque in secondo piano. E’ “solo” la madre un po’ particolare di Gesù che ha unicamente il compito di mettere al mondo il “Salvatore”. Ha amato e sofferto intensamente quando lo ha visto sulla croce, si è anche ribellata aggiunge Pilati come avrebbe fatto ogni madre, ma anche di più. Si è ribellata nei confronti del “Padre”. “Mio figlio è morto. E tu Dio non lo hai salvato. Il tuo egoismo è stato più potente della tua Misericordia. E Non ti perdono”. Forse anche per questo Pilati ha voluto titolare il suo pamphlet con l’azzeccatissimo titolo: “Dell’inutile amore”

Giacomo Pilati, giornalista e scrittore, è nato a Trapani nel 1962. I suoi libri sono stati pubblicati in Francia, Stati Uniti, Russia. Collabora con diversi giornali. Si è aggiudicato due volte il Premio nazionale di giornalismo Giuseppe Fava.

L'opera di Pilati sarà protagonista di un incontro che si terrà Domenica 9 Dicembre alle ore 18.00 al Collegio dei Gesuiti.

Letto 224 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>