Grande pubblico per la rievocazione storica a Castellammare del Golfo

Pubblicato: venerdì, 14 settembre 2018
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Successo per la rievocazione storica svolta nel Comune di Castellammare del Golfo: “Nostra principalissima Patrona”. Stimate circa trentamila presenze in tutta la città. Quindicimila stimate alla sola cala marina.

Soddisfatto il primo cittadino che commenta: “Un indimenticabile momento di fede, tradizione, storia e cultura.  Grazie a tutta Castellammare”

La rappresentazione vuole rievocare l'intervento prodigioso della Madonna del Soccorso in favore della città di Castellammare riproposto dopo sette anni in occasione del tricentenario. In base al dato fornito dagli organizzatori i visitatori in tutto il territorio citttadino sono stati oltre trentamila e circa quindicimila le presenze (stimate dalle forze dell’ordine che hanno garantito la sicurezza in paese) alla sola cala marina. La manifestazione coinvolge migliaia di spettatori per la formula tra fede e spettacolo, che emoziona e coinvolge nell’affascinante teatro naturale della cala marina.

«Ieri sera Castellammare ha vissuto un indimenticabile momento di fede, tradizione, storia e cultura. Non nascondo che ho provato una grande emozione nel vedere presenza, partecipazione e collaborazione da parte di tutti i cittadini uniti come in rare occasioni. L’omaggio di ieri sera alla nostra Patrona -afferma, soddisfatto, il sindaco Nicola Rizzo- è l’espressione della Castellammare che lavora, si impegna e cresce perché unita in una grande, unica, famiglia. Assieme continueremo a crescere e per questo ringrazio tutti quelli che hanno collaborato, senza risparmiarsi, all’ottima riuscita dell’evento e, come nel caso di tutte le Forze dell’ordine presenti, garantendo perfettamente l’ordine e la sicurezza. La Capitaneria di Porto con il titolare dell’ufficio locale marittimo e comandante del porto, Maurizio Scozzari. Ringrazio le associazioni di protezione civile, la croce rossa, il progettista del piano di emergenza, il geologo Antonino Cacioppo. I miei collaboratori i dipendenti comunali e nessuno escluso, tutti quelli che hanno lavorato per farci vivere questo  spettacolo unico. Ringrazio Don Fabiano Castiglione, parroco della chiesa Madre, l’associazione “Nostra principalissima Patrona”, che comprende la comunità ecclesiale castellammarese ed i pescatori con l’abile regia di Baldo Sabella, voce recitante della manifestazione, il coro interparrocchiale diretto da Maria Spataro ed i tantissimi volontari che si sono spesi per questo momento di fede e devozione. Grazie a tutta Castellammare »

Letto 6393 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>