Alcart Festival – Legalità e Cultura, al via la nona edizione

Pubblicato: sabato, 11 agosto 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Due giornate intense tra musica e cultura, Alcart "colora" la città

Laboratori per in più piccoli, incontri con gli autori, proiezioni di cortometraggi d’autore e concerti di musica classica e poesie, tutto questo è Alcart che riempirà di gioia e pensieri il magnifico Centro Storico di Alcamo e in particolare caratterizzerà come ogni anno la splendida cornice del Parco Sub-Urbano, polmone verde della città, dove ogni sera si succederanno artisti acclamati e nuove leve dello scenario indie-pop italiano.

Appuntamenti da non perdere, sotto il segno dell’arte e della condivisione, che da sempre animano lo spirito di questo Festival, ormai giunto alla nona edizione, e che negli anni ha visto moltiplicare il numero di presenze, grazie al costante impegno dell’organizzazione formata da volenterosi ragazzi al servizio della comunità per la diffusione di cultura e buone pratiche come strumento di coesione sociale.

La conferma arriva della cittadinanza, dal numero di persone e turisti da tutta la Sicilia, che il festival richiama in città, grazie ad un’offerta sempre più ampia di attività e di appuntamenti. Attenzione particolare è rivolta alla curatela artistica con esposizioni e performance di artisti emergenti nell’ambito delle arti visuali, della pittura, della fotografia e delle installazioni, proponendo dibattiti e riflessioni collettive su temi sempre nuovi e stimolanti. Da anni le associazioni promotrici, Creattiva e Kepos, sono impegnate nella diffusione del valore della cultura e della legalità tra i più giovani, grazie all’impegno dei tanti volontari che lavorano in sinergia tra loro, anche con “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie” e l’Associazione Antiracket e Antiusura di Alcamo, dimostrando così una forte interazione con il territorio. Perché è proprio con la cultura e la legalità che si seminano la consapevolezza ed il senso civico necessari per il cambiamento. Vi aspettiamo numerosi per questa nuova edizione ricca di novità, buona musica e temi interessanti su cui riflettere e confrontarci.

Mercoledì 16 Agosto 2018 Ore 18:00 | Strettalafoglia - Corso Stretto

• ALCART MINI-LAB - “Bambini nel dipinto” a cura di Strettalafoglia

Ore 18:30 | Caffè Nannini • INCONTRO CON L’AUTORE - “Portella Della Ginestra. Primo Maggio 1947. Nove sopravvissuti raccontano la strage” di Mario Calivà (Navarra Editore)

Ore 18:30 | Parco Suburbano • WORKSHOP - “Autorganizziamoci” a cura di Vito Pipitone e Leonardo Ruvolo

Ore 19.30 | Chiesa dell’Annunziata • CONCERTO - Wind String Quartet con Beatrice Milito, Roberta Marcello, Eliana Di Prima, Sergio Mirabelli

Ore 20:30 | Atrio Via Florio 3 • PROIEZIONE - “Ccà semu” di Luca Vullo

Ore 22:00 | Parco Suburbano • MUSICA LIVE - I Giocattoli ♦ Viito ♦ Selton

Giovedì 17 Agosto 2018

Ore 18:00 | Strettalafoglia - Corso Stretto • ALCART MINI-LAB - “L'arte è dei ragazzi” a cura di Strettalafoglia

Ore 18:30 | Caffè Nannini • INCONTRO CON L’AUTORE - “Francesco Serio. La madre” di Franco Blandi (Navarra Editore)

Ore 18:30 | Parco Suburbano • WORKSHOP - “Autorganizziamoci” a cura di Vito Pipitone e Leonardo Ruvolo

Ore 19:30 | Chiesa dell’Annunziata • CONCERTO - “La strada per il Mare” – Concerto di Poesie di Leonardo Sparace

Ore 20:00 | Atrio Via Florio 3 • PROIEZIONE - “Oreto The Urban Adventure” di Igor D’India

Ore 22:00 | Parco Suburbano • MUSICA LIVE - I Camillas ♦ Colombre ♦ Meganoidi

Letto 1084 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>