Tagliano una porta con il flex dopo aver divelto i sigilli. Due arresti a Trapani

Pubblicato: giovedì, 9 agosto 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

TRAPANI. Sono stati arrestati, Andrea Mistretta, classe 82 e Leonardo Barraco, classe 99, per reato di violazione di sigilli, violazione di domicilio e danneggiamento.

I due soggetti sono stati colti nella flagranza del reato da personale dell’Aliquota Radiomobile, coordinati dal Maresciallo Maggiore Andrea Castaldi.

A seguito di segnalazione giunta presso la locale Centrale Operativa i Carabinieri si portavano sul posto e, giunti nell’androne dello stabile, udivano chiaramente il rumore di un flex in funzione e il forte odore di metallo tagliato provenire dal vano scale. I militari si precipitavano su per le scale sino a raggiungere il quinto piano notando il pianerottolo ancora invaso dal fumo provocato dal taglio della porta d’ingresso dell’appartamento e la lamiera della porta blindata, in prossimità del taglio, ancora incandescente. Proseguendo la salita verso il terrazzo i militari raggiungevano i due fuggitivi i quali erano rimasti bloccati in corrispondenza della porta chiusa a chiave, con ancora il fiatone, sudati, sporchi di fuliggine e polvere. I due giovani, noti agli operanti, ormai senza via di fuga e scoperti,  riferivano spontaneamente, la loro intenzione di occupare l’appartamento da poco  liberato dal vecchio inquilino a sua volta sfrattato.

Letto 721 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>