I progetti di Villard 19 per Alcamo Marina

Pubblicato: venerdì, 22 giugno 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
1

Un nuovo volto alla località turistica di Alcamo Marina, cambiamenti senza stravolgere l'esistente

Il seminario Villard 19 già dalle prime battute aveva messo in evidenza il come e quale cambiamento potesse essere apportato ad Alcamo Marina, utilizzando intelligenze provenienti da tutta l'Italia e anche dall'estero, grazie alla partecipazioni di aspiranti architetti di varie università. Le parole e le idee hanno preso corpo oggi al Collegio dei Gesuiti, infatti sono stati esposti i progetti realizzati dagli studenti. Si sottolinea l'estro e la competenza dimostrata dagli aspiranti architetti, che hanno regalato una nuova visione della località balneare di Alcamo, senza stravolgere, ma partendo dall'esistente. Naturalmente soddisfatti docenti e autorità locali.

In riferimento all'Amministrazione alcamese da registrare le dichiarazioni dell'Assessore all'Urbanistica Vittorio Ferro, che ha presenziato alla presentazione della mostra finale del Seminario Villard 19 Alcamo Marina: "Ringrazio di cuore tutti gli organizzatori, le università, gli studenti, i docenti, i dipendenti del nostro comune per aver collaborato affinché si potesse realizzare ad Alcamo questa importante progetto di studio". "Siamo convinti - continua Ferro - che Alcamo Marina rappresenti per il nostro territorio un valore aggiunto, un opportunità da sfruttare".

"Stiamo cercando di Intercettare finanziamenti pubblici e perché no anche privati - conclude l'Assessore - per rigenerare e riqualificare il nostro litorale in funzione turistico ricettiva. I segnali sono incoraggianti ed a tal proposito stiamo cercando un confronto con gli albergatori locali per un confronto sul tema".

Video di alcuni Progetti:

Letto 2487 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>