Vincenzo Randes di nuovo in nazionale

Pubblicato: mercoledì, 13 giugno 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Ennesima chiamata azzurra per Vincenzo Randes, il 18enne terzino sinistro alcamese, è stato infatti convocato dal direttore tecnico delle squadre nazionali di Pallamano Riccardo Trillini, per uno stage di preparazione che si svolgerà a Cingoli in provincia di Macerata nelle Marche , dal 14 al 18 Giugno prossimi.

18 gli atleti convocati da Trillini per questo stage di preparazione, solo due i giocatori siciliani, oltre a Vincenzo Randes il siracusano Umberto Bronzo.
Periodo di preparazione che porterà poi alla partecipazione della nazionale italiana under 20 all'Interamia World Cup di Teramo 6/8 Luglio, con Finlandia, Grecia e Israele .
Subito dopo ancora un periodo di duro lavoro per gli azzurrini con un training camp con i pari età dell'Austria, ultimo passaggio della preparazione per le qualificazioni ai campionati Europei di categoria che si terranno in Fyr Macedonia, con l'Italia che sarà opposta oltre alla formazione di casa, alla Svizzera,Ucraina e Gran Bretagna .
Per Vincenzo Randes ora un periodo di intenso lavoro per cercare di giocarsi una maglia in questi impegni internazionali di alto livello che in passato hanno visto protagonista il cugino di Vincenzo, il portiere Gabriele Randes con la maglia delle diverse nazionali giovanili italiane.
E proprio i cugini Randes sono stati al centro del  mercato della pallamano  in questo particolare periodo della stagione.
Alla fine Gabriele Randes ha deciso di restare al Valentino Ferrara Benevento, diverse società di A1 hanno cercato il 21enne portiere, che per terminare gli studi universitari ha deciso alla fine di restare nella città sannita anche in A2.
In A1 invece è destinato a finire  Vincenzo Randes, con il Padre Presidente Gaspare, che sta vagliando la migliore soluzione per uno dei più importanti prospetti della pallamano italiana.
Di certo la Th Alcamo sta per cedere un'altro talento del suo fertile vivaio, in attesa di conoscere tra qualche settimana se la sua domanda di ripescaggio in A2 sarà accolta o meno e iniziare in quel caso il suo mercato per potenziare l'organico.
Se invece sarà serie B, i programmi della Th Alcamo cambierebbero, con spazio ai più giovani e alla rosa della scorsa stagione.
Comunicato
Letto 2359 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>