Batti e ribatti tra Orlando e Musumeci sulla “questione rifiuti”

Pubblicato: lunedì, 16 aprile 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

"Servizio idrico e rifiuti sono e rimangono pubblici" Orlando critica la Regione

Questione rifiuti a Palermo che non trova soluzione e si registra un batti e ribatti tra il Sindaco di palermo Orlando e la Regione, con Orlando che dopo aver dato atto della situazione grave, per il sindaco dovuta a ragioni tecniche e a responsabilità della struttura e del governo regionale, sottolinea che "tutti siamo impegnati a risolverla ma nessuno pensi di poterla utilizzare per affidare ai privati la gestione dei rifiuti a Palermo", quindi afferma con forza che "il servizio rifiuti e quello idrico sono e rimangono pubblici". In più Orlando sottolinea che la regione dovrebbe cambiare rotta e le strutture regionali aiutare invece di creare problemi e difficoltà. Infine da' notizia di aver presentato denuncia contro ignoti" alla Procura e di ave inviato una missiva alla procura della Repubblica, al presidente della Regione Nello Musumeci, che è anche commissario regionale per l'emergenza rifiuti in Sicilia, all'assessore regionale all'Ambiente e alla procura della Corte dei conti. Un pensiero quello di Orlando che comunque posa su un punto focale, cioé che "l'emergenza deve essere affrontata con strumenti emergenziali".

La parte riguardante la regione sembra non esser piaciuta a Musumeci che giudica le dichiarazioni del sindaco di Palermo  "inspiegabili nei toni e nei contenuti".

Inoltre il Presidente della Regione Siciliana si sofferma sulla Risorse Ambiente Palermo che "è oggetto di una attenta valutazione da parte degli uffici della Regione, senza alcun pregiudizio". Sulla collaborazione o meno delle strutture regionali Musumeci "rassicura" Orlando che "sono state collaborative e continueranno a esserlo". Poi il Governatore sottolinea che al centro dell'azione deve essere il cittadino a cui deve essere assicurato un servizio "efficiente e adeguato" e questo seguendo il cronoprogramma concordato.

E Infine Musumeci afferma che il problema è "maggiormente avvertito in una città che si colloca da anni agli ultimi posti nell'Isola per la raccolta differenziata. Tutto il resto appare inutile polemica, che spero lasci il posto a un confronto sereno sulle cose da fare fra le due amministrazioni".

Letto 317 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>