Altra vittoria per l’Alcamo Futsal, passa in trasferta contro il Club 83

Pubblicato: lunedì, 9 aprile 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Diciottesima ed ultima giornata di campionato in serie D, l'Alcamo Futsal è impegnata nella trasferta di Palermo contro il Club 83, in quella che sarà l’ultima apparizione dei bianconeri in serie D prima di misurarsi il prossimo anno con la difficile realtà della serie C2. La partita inizia in modo molto equilibrato con entrambe le squadre che creano occasioni da gol, dopo qualche occasione sprecata e alcuni buoni interventi di Piazza, sono i ragazzi di mister Gottuso a portarsi in vantaggio con il gol di La Colla, risultato di 0-1. L'Alcamo Futsal cerca con insistenza il gol del raddoppio ma con poca precisione, il Club 83 allora riesce a trovare il gol del pari con una ripartenza. Nei minuti finali del primo tempo ci pensa l'attaccante della juniores Daniele Barresi a riportare i nostri in vantaggio, il primo tempo si conclude 1-2. La ripresa inizia con gli ospiti alla ricerca del gol dell'1-3, gol che arriva qualche minuto dopo con il solito La Colla che ruba palla a un difensore avversario e insacca. Il ritmo della partita a questo punto cala e a mettere la partita al sicuro ci pensa ancora Barresi con due gol in rapida successione, il secondo dei quali con una fantastica bordata che si insacca sotto il “sette”. Nei minuti finali il Club 83 accorcia le distanze portandosi sul 3-5 con due sfortunati autogol di Bongiovanni prima che Raspanti con un ottimo intervento impedisca ai padroni di casa di accorciare ulteriormente le distanze, la partita si conclude dunque con il risultato di 3-5. Altra vittoria per la squadra del presidente Dara che si congeda così dalla serie D, dopo due anni di permanenza, adesso si attende l'ufficialità per l'ultima partita della stagione, nella quale i ragazzi dell'Alcamo Futsal affronteranno l'Ares Menfi (vincitore del girone B di serie D trapanese) per tentare di aggiudicarsi la supercoppa di serie D.

Sergio Dara (presidente Alcamo Futsal):

"Con questa ulteriore, brillante prestazione dei miei ragazzi sul Club 83, chiudiamo in bellezza la regular session del campionato di serie D, conquistando la promozione in serie C2 che onestamente, era l’obiettivo che ci eravamo prefissi già alla fine dello scorso campionato. I ragazzi, guidati dall’ottimo mister Attilio Gottuso, si sono ben distinti per bravura di gioco ma anche per lealtà sportiva e grande umiltà, dimostrato anche dall’ottima posizione nella coppa disciplina. Bravi quindi tutti i ragazzi cui va la mia stima e il mio affetto, bravo il tecnico e i miei Dirigenti che mi hanno supportato brillantemente in questa stagione. Un ringraziamento particolare va al Segretario-Tesoriere, Massimo Fundarò, per la sua preziosa collaborazione amministrativa e logistica. Grande soddisfazione avuta quest’anno anche dalla squadra Juniores guidata da Giuseppe Lo Faro e Vincenzo Barresi che, alla sua prima esperienza, ha vinto la fase provinciale ed è stata battuta nei quarti regionali dal forte e quotato MabbonathPalermo. Concludo dicendo che l’anno prossimo nella impegnativa serie C2, cercheremo di fare del nostro meglio per ben figurare e mi auguro che anche il pubblico, fino ad oggi molto numeroso e caloroso, ci sostenga così come auspico che operatori economici possano sostenerci con delle piccole contribuzioni volontarie perché si sa, le spese da affrontare per la gestione di un campionato regionale,  sono abbastanza alte e da parte degli enti pubblici non c’è la benché minima elargizione, anzi si prospettano aumenti anche per l’utilizzo di impianti sportivi . Grazie ancora a tutti!".

Prima della pausa per le festività pasquali è nuovamente scesa in campo la juniores bianconera nel ritorno dei quarti di finale regionali del campionato di categoria, incassando anche in casa una pesante sconfitta per 3-10 contro la Mabbonath, in gol Barresi, Falco e D’angelo. Finisce quindi il cammino della neonata juniores di Lo Faro e Barresi che comunque si classifica tra le 10 migliori squadre di tutta la Sicilia, dopo aver vinto il girone provinciale andando quindi al di sopra di tutte le aspettative, e venendo eliminata con onore da una vera corazzata che opera da anni nel settore giovanile del calcio a 5 siciliano e la cui prima squadra ha appena festeggiato la promozione in serie B.

Letto 770 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>