Castellammare, concerto d’Epifania e “calata” della befana dal municipio

Pubblicato: venerdì, 5 gennaio 2018
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Le attività natalizie si chiudono il sette gennaio

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Tradizionale concerto d’Epifania della banda musicale “Città di Castellammare” giunta al trentesimo anno di attività: il 6 gennaio alle ore 17, nella palestra della scuola “Pitrè, il concerto d’ Epifania della banda musicale con direttore concertatore il maestro Antonino Maria Saccone, direttore artistico il maestro Cusimano (collaboratrice alla direzione M° E.Greco). Solisti il soprano Simona Guaiana e il tenore Alberto Profeta. La banda musicale “Città di Castellammare” ha raggiunto il traguardo dei 30 anni di attività e quest’anno è reduce da una tournèe di successo tra Stati Uniti e Canada.

Sempre sabato 6 gennaio 2018, ma alle ore 18,30, la discesa acrobatica della befana dal campanile di palazzo Crociferi fino a toccare terra a villa Margherita. Evento amato dai piccini che, ancora una volta, al grido di “befana, befana”, inciteranno la simpatica vecchietta a volare sulle loro teste a cavalcioni della sua magica scopa. Nella piazza l’attesa sarà allietata da balli, canti e animazioni in una magica atmosfera di chiusura delle festività natalizi e al culmine della serata il suggestivo volo della befana 2018 che lancerà dall’alto caramelle. Al suo atterraggio la raggiungeranno tante altre volenterose aiutanti befane, pronte a sguinzagliarsi fra grandi e piccini per distribuire dolciumi, gioia e simpatia anche posando con loro in foto. La spettacolare discesa, che quest’anno giunge alla sua sesta edizione, è resa possibile dall’esperienza del gruppo speleologico e di arrampicata della sottosezione CAI di Castellammare del Golfo e dal GEI, gruppo escursionisti Inici. Due realtà associazionistiche che operano sul territorio castellammarese nell’ambito della valorizzazione della montagna, promovendone la frequentazione tramite attività escursionistiche, di arrampicata e speleologiche e che hanno già permesso a molti di visitare gli antichi granai sotterranei. Il concerto della banda musicale e la discesa della befana rientrano nel ricco cartellone di manifestazioni natalizie patrocinate dal Comune ed organizzate in collaborazione con tante associazioni e svoltesi, con grande partecipazione popolare, nel centro storico della città,nella zona pedonale di corso Garibaldi e Mattarella, arricchita dalla casette delle associazioni e degli artigiani che hanno dato vita ai frequentati mercatini natalizi e a tante attività creando l’atmosfera incantata tipica della magia del periodo festivo. “Castellammarènatale” è stato avviato giorno 8 dicembre e dopo tante iniziative di solidarietà, integrazione, cultura, musica e tradizione, con il partecipatissimo ritorno del saluto al nuovo anno nella notte di san Silvestro ai “Quattrocanti”,  il 7 gennaio, si chiuderanno le attività: la fiera enogastronomica e dell’artigianato “Made in Sicilia”, la decima mostra dei presepi, nell’aula consiliare, a cura dell’associazione Genitori di Buona Volontà, la mostra fotografica della società operaia di mutuo soccorso nei locali di corso Garibaldi basso, ed il luna park all’interno dell’arena delle rose.

Letto 937 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>