Massimo Fundarò (Sinistra Italiana): “Ottimo risultato, ma penalizzati da legge elettorale e “voto utile””

Pubblicato: mercoledì, 8 novembre 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
2

"La Sinistra dopo 12, lunghi, anni rientra all'ARS". Inizia così un post pubblicato su un social da Massimo Fundarò che è stato candidato per la Lista Cento Passi per la Sicilia - Fava Presidente.

Dall'incipit si può capire la soddisfazione di tale evento, anche se Fundarò pone l'indice contro la legge elettorale e il cosiddetto "voto utile", colpevoli, secondo lo stesso, di aver tolto voti a Fava e Deputati alla lista. Pubblichiamo il post:

"È un risultato importante, non scontato, che dà rappresentanza e speranza agli oltre 100mila siciliani che hanno votato la lista Cento Passi ed il candidato Presidente Claudio Fava (128mila). Nell'ultima settimana il consenso nei nostri confronti si è "prosciugato" a causa del cosiddetto voto utile. Molti nostri potenziali elettori, persuasi dai... sondaggi e da una interessata campagna mediatica del M5S, hanno trasferito il loro voto su Cancelleri con l'obiettivo di non far vincere il candidato della destra Musumeci. Dobbiamo tenere conto di questo aspetto per una valutazione del nostro risultato elettorale in Sicilia e del nostro percorso verso le politiche del 2018. Un'altra considerazione riguarda la legge elettorale siciliana. La riduzione dei parlamentari da 90 a 70 ne ha accentuato il suo carattete antidemocratico. Abbiamo voti di serie A e voti di serie B. Al PD per eleggere un deputato all'ARS sono bastati 23.000 voti, al M5S 25.000, noi per eleggerne uno solo 100.000. È una violazione del principio di uguaglianza e di rappresentanza democratica. Ho fatto riferimento ai partiti, come noi, di opposizione per sottolineare che il diverso "peso" dei voti non riguarda un eventuale premio di maggioranza per chi ha vinto. È INACCETTABILE! Non è possibile che il PD con 250.000 voti ottenga 11 deputati, il M5S con 513.000 voti 20, e noi con 100.000 uno solo. Dobbiamo chiedere con forza una modifica di questa iniqua ed antidemocratica legge elettorale siciliana. Mi sembra giusto, alla fine di queste considerazioni di carattere generale, ringraziare tutti coloro che mi hanno votato e mi hanno consentito di arrivare primo nel collegio provinciale di Trapani. GRAZIE, GRAZIE, GRAZIE".
Letto 1333 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>