Le parole dei senatori

Pubblicato: martedì, 7 novembre 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

D'Alì (Forza Italia) e Orrù (Pd) parlano del voto di domenica

“Non nascondiamo la delusione per non aver visto il nostro candidato, Fabrizio Micari, eletto alla Presidenza della Regione ma possiamo affermare che il PD è riuscito a confermare il consenso ottenuto nel 2012, e questo nonostante la scissione". Così commenta la senatrice Pamela Orrù all’indomani del voto per l’elezione del Presidente della Regione e il rinnovo dei componenti dell’Assemblea Regionale Siciliana. “A livello regionale – ricorda Orrù – Micari, di cui vanno sottolineati la bontà del progetto e le qualità personali, ha ottenuto il 18,6% e nella provincia di Trapani il risultato delle sue liste è stato del 28,3%, pari a 43.870 voti. Di questi, in particolare, 31.041 voti (pari al 20%) sono stati ottenuti dalla lista del PD grazie al notevole contributo apportato da tutti i candidati. Baldo Gucciardi, con le 10.891 preferenze ottenute, è il più votato, in assoluto, tra gli eletti nel Trapanese. Il Partito Democratico risulta così la seconda forza politica in provincia di Trapani e porta all’ARS, da tutta la Sicilia, dieci deputati oltre a Gucciardi”. La senatrice del PD pone anche l’accento sulla bassa affluenza alle urne: “Troppi cittadini non hanno esercitato il loro diritto/dovere di voto e questo è un aspetto sul quale la buona politica è chiamata a riflettere e a trovare soluzioni. E’ necessario restituire fiducia nei meccanismi democratici e mostrare concretamente che il cambiamento, che tutti auspichiamo, passa anche dalle urne”.

“Prendiamo atto di ciò che è accaduto e faremo le valutazioni necessarie nelle opportune sedi ma posso assicurare, fin d’ora, che andremo avanti nel nostro lavoro e – conclude la senatrice Orrù che è anche componente della Direzione nazionale del partito – che non mancherà, ancora una volta, il mio personale impegno per assicurare dignità alla nostra terra e a chi ci vive”. «Quello ottenuto da Forza Italia è un ottimo risultato, sia dal punto di vista regionale che provinciale». Lo comunica il Senatore Antonio d’Alì, coordinatore del Partito di Forza Italia per la provincia di Trapani. «Forza Italia ha dimostrato, ancora una volta, di essere il perno di una coalizione vincente, quella del presidente Musumeci – continua d’Alì –. Oltre a riportare all’Assemblea Regionale l’avvocato Stefano Pellegrino, infatti, il Partito ha ottenuto, soprattutto nella provincia di Trapani, moltissimi voti di simbolo. Certamente il passaggio del presidente Berlusconi, come sempre, si è rivelato determinante per questo risultato che crea importanti premesse per le prossime scadenze elettorali, sia politiche che amministrative». «Un ringraziamento va fatto all’Onorevole Gianfranco Miccichè per l’ottimo lavoro svolto – osserva ancora il Senatore -. Lo estendo anche a tutti coloro che con abnegazione e spirito di Partito hanno consentito questo risultato, dall’indicato assessore Giuseppe Guaiana ai candidati, senza dimenticare tutti gli elettori di Forza Italia». «Siamo certi, inoltre, che l’avvocato Stefano Pellegrino, con la sua competenza, saprà rappresentare un territorio che è stato fortemente penalizzato dall’ormai accantonato Governo del Pd», conclude il Senatore d’Alì.

Letto 616 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>