Regionali, Musumeci in vantaggio su Cancelleri, ma si riduce la distanza

Pubblicato: lunedì, 6 novembre 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

Da questa mattina è testa a testa tra Nello Musumeci e Giancarlo Cancelleri, con Musumeci in leggero vantaggio. L’ultimo aggiornamento però vede ridursi di qualche punto percentuale il divario tra i due.

Su circa 2500 schede scrutinate (su 5300 totali) attualmente Musumeci è al 38%, Cancelleri al 35%, Micari al 18%, Fava al 6% e La Rosa allo 0,78%.

Il dato più evidente però è quello relativo all’astensionismo. Infatti la maggioranza dei siciliano non ha votato. In provincia di Trapani l’affluenza alle urne è stata solo del 45,43%.

Il Movimento 5 Stelle si afferma attualmente, dati ancora provvisori, come primo partito della Sicilia. In provincia di Trapani i 5 stelle sono il primo partito, seguito dal Partito Democratico, che qui gode di candidati forti come l’assessore uscente alla Sanità Baldo Gucciardi, dietro le liste di centrodestra con Nello Musumeci. I dati, come detto, sono ancora parziali.

A livello regionale attualmente il Movimento 5 Stelle è il primo partito con il 27.28%, secondo Forza Italia con il 15.98% e terzo il Partito Democratico con il 13.63%.

Musumeci è attualmente in vantaggio nelle provincie di Catania, Palermo, Messina e Caltanissetta. Cancelleri è avanti invece in provincia di Trapani, Ragusa, Siracusa, Enna e Agrigento.

Nei comitati elettorali delle città di Alcamo e Castellammare del Golfo si attendono i numeri definitivi e in merito nessun candidato all’Ars ha fino a questo momento rilasciato dichiarazioni, in attesa dei dati definitivi.

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

Letto 1756 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>