L’ASD Alqamah non va oltre il pari con il Juvenilia

1116

Solo un pari per gli alcamesi nella “strana” trasferta di Trapani contro la Juvenilia, partita giocata nell’insolito orario mattutino. La squadra di mister Adragna rispetto alla trasferta di Calatafimi mette in campo anima e cuore, per portare a casa tre punti fondamentali. Parte forte l’Alqamah con il gol di D’Alcamo che riceve da Di Giuseppe il pallone del vantaggio battendo l’estremo difensore locale con un gran destro sotto la traversa. Bianconeri sempre sul pezzo,che macinano gioco e occasioni e per due volte vanno vicini al raddoppio prima con D’Alcamo di testa e poi col giovane Cissè che però non crede nel pallone crossato da Di Giuseppe. Si va a riposo e la ripresa inizia con la Juvenilia che cerca l’episodio che fa cambiare la gara, trovandolo subito, Amoroso atterrato al limite d’area, lo stesso numero 10 locale si incarica della punizione che trasforma con un destro imparabile per Ippolito, 1-1. Da lì è solo Alqamah, A. Di Giuseppe inizia a seminare il panico partendo dalla sinistra, provandoci due volte e guadagnando due calcio d’angoli, e proprio da uno di questi nasce l’episodio che fa infuriare gli alcamesi perché il numero 10 alcamese salta due avversari e quasi sulla linea di fondo mette dietro per D’Alcamo che a porta praticamente vuota insacca, ma l’arbitro annulla per fuorigioco. Nel finale ci provano ancora gli alcamesi ma non c’è più tempo, quibdi un punto che per quanto visto sta stretto all’Alqamah, che mercoledì riceverà la capolista Mazarese.

CONDIVIDI
Commenti Facebook
Articolo precedenteArriva a Ragusa la prima sconfitta esterna stagionale per la Libertas
Articolo successivoLa TH Alcamo sconfitta dal Girgenti