Ricettazione di oggetti di antiquariato

Pubblicato: domenica, 29 ottobre 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Carabinieri

I Carabinieri della Stazione di Piazza Marina hanno deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione, G.r., palermitano 38enne e M.m. palermitano 26 enne, entrambi volti noti alle Forze dell’Ordine. I Carabinieri si sono portati in via Discesa Dei Bianchi dove rinvenivano, all’interno di un edificio occupato abusivamente dai predetti, diversi oggetti d’antiquariato di particolare pregio e valore storico-artistico: un lume, due candelabri, un calice, una zuccheriera, una lampada, sei vasi, un crocifisso, cinque porta candele, una maschera veneziana, una specchiera, sei dipinti, un capezzale e quattro statuette. Le indagini dei militari dell’Arma con il determinante contributo dei Carabinieri del T.P.C. di Palermo, hanno consentito di accertare che i citati oggetti erano stati asportati, nei mesi precedenti, da un negozio di antiquariato del centro città. I manufatti, del valore commerciale di circa 100.000,00 € circa, dopo essere stati fotografati e catalogati, sono stati affidati in custodia giudiziale al legale rappresentante della ditta che gestisce il negozio di antiquariato.

Letto 851 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>