Le inchieste vincitrici

Pubblicato: giovedì, 26 ottobre 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

La sesta edizione del Premio "Roberto Morrione"

Tabù HIV di Giulia Elia e Le mani sul Fiume di Giulia Paltrinieri sono le inchieste vincitrici della Sesta Edizione del Premio Roberto Morrione per il Giornalismo Investigativo.

La giuria, presieduta da Giuseppe Giulietti, ha premiato l’inchiesta Tabù HIV, nella categoria video, “per la sua capacità di approfondimento di fatti di cronaca legati a temi di interesse generale, trattati con sensibilità e rigore professionale” e l’inchiesta Le mani sul Fiume, nella categoria webdoc,  “per la tecnica e il linguaggio giornalistico combinati con perizia nel mondo digitale e per la capacità di fornire nuovi e più ampi strumenti di conoscenza di realtà territoriali complesse”. Erano in finale, insieme alle due inchieste vincitrici, anche la video-inchiesta Nei canali della ‘ndrangheta, di Alessia Melchiorre e Antonella Serrecchia, e il webdoc d’inchiesta Matti per sempre, di Daniela Sala e Maria Gabriella Lanza.

Milena Gabanelli ha ricevuto il Premio Baffo Rosso 2017, assegnato a chi si è distinto nella propria carriera per l’impegno nel giornalismo investigativo, “per aver indagato sempre la realtà senza censure né facili scoop, preservando la memoria e dando un contributo decisivo a formare cittadini consapevoli”.

La premiazione si è svolta sabato 21 ottobre al Piccolo Regio di Torino, con la partecipazione di Mauro Laus, Presidente del Consiglio Regionale del Piemonte, Maria Bonafede, pastora e già moderatora della Tavola Valdese, Paola Barretta, Gian Carlo CaselliLuigi CiottiMara Filippi Morrione, Edwy Plenel, Marino SinibaldiPresta e Dose, Saba Anglana e dei tutor giornalistici della Sesta Edizione Laura Silvia Battaglia, Giulia Bosetti, Pablo Trincia, Maurizio Torrealta.

I premi sono stati assegnati a conclusione di una tre giorni di incontri, dibattiti e workshop presso il Circolo dei Lettori e il Circolo della Stampa di Torino.

Tabù Hiv, verrà proiettata a Roma, sabato 28 ottobre 2017 alle ore 18.00, presso il Gran Salone di Villa Medici, per un’iniziativa congiunta Premio Morrione- Eurovisioni, cui seguirà un incontro su “Il Giornalismo Investigativo nell’era dei Social”, moderato da Duilio Giammaria, con Luciana Castellina di Eurovisioni,  Jacopo Barigazzi di Politico Europe e Francesco Piccinini di Fanpage.

Le giornate di Premiazione del Premio Roberto Morrione 2017 sono organizzate da Associazione Amici di Roberto Morrione insieme a Rai, Consiglio Regionale del Piemonte, 8 per Mille Chiesa Valdese, Fondazione CRT, Compagnia San Paolo, FNSI e Usigrai. Con il Patrocinio della Presidenza della Camera dei deputati, della Regione Piemonte, della Città di Torino, dell’Università degli Studi di Torino e dell’Associazione Stampa Subalpina.

Con la collaborazione di Articolo 21, Eurovisioni, il Circolo dei Lettori, Il Journal, I Siciliani, Italian Contemporary Film Festival-Toronto, Liberainformazione, Libera Piemonte, Master in Giornalismo Giorgio Bocca-Università di Torino, Ordine dei Giornalisti del Piemonte, Osservatorio di Pavia, Premio Città di Sasso Marconi, Rai Teche, Report, Scuola di Giornalismo Lelio Basso, Tavola della pace, UCSI .

Media partner Rainews 24, Rai Radio 3, TGR, Internazionale, la Repubblica, La Stampa, Radio Beckwith, Riforma.  

fonte articolo 21.org

Letto 283 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>