Concorso internazionale per Cantanti Lirici “Città di Alcamo”

Pubblicato: mercoledì, 25 ottobre 2017
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
2

Di Diego Motisi

La ventesima edizione del Concorso Internazionale per Cantanti Lirici “Città di Alcamo” è giunta al traguardo con un lusinghiero risultato che inorgoglisce gli organizzatori, i partecipanti, e persino la cittadinanza, sempre più vicinanza ed entusiasmata per questa meravigliosa competizione. Estensioni da record per questa 20ª edizione: 90 iscritti da 17 nazioni diverse (tra cui Thailandia, Cile, Argentina Kirghizistan), selezioni nazionali in sicilia e toscana, ed estere in Argentina, Canada, Cile, Cina, Germania, Giappone e Russia.

In questi anni, alla presidenza della giuria, si sono succeduti artisti che hanno calcato le scene dei più importanti teatri lirici mondiali ed hanno arricchito qualitativamente il prestigio e la qualità della manifestazione stessa. La carrellata di nomi illustri va dal tenore Vincenzo La Scola (primo presidente nell’edizione 1998) al baritono Giuseppe Taddei (di cui se ne ricorda una magnifica esecuzione), al baritono Silvano Carroli, alla dolcissima e bellissima Lella Cuberli, alla mitica Joan Sutherland, nonchè alla determinata Viorica Cortez.

Quanti si sono laureati vincitori hanno infatti, nel tempo, dimostrato di aver meritato, a pieno, il titolo, scoprendosi valorosi protagonisti assoluti in teatri di tutto il mondo. Quattro nomi, per tutti: gli italiani Nicola Alaimo (baritono) e il controtenore Riccardo Strano, il soprano bulgaro Eugenia Brayanova e il tenore franco tunisino Hamadi Lagha.

Questa edizione, dopo tre intense fasi eliminatorie che hanno impegnato la Giuria Tecnica presieduta dal tenore statunitense Chris Merritt ad esprimere il miglior giudizio di merito, ha avuto un vasto successo di affluenza nella sua serata conclusiva del 08 ottobre scorso. Insieme al Presidente Merritt, il mezzosoprano rumeno Viorica Cortez e il soprano statunitense Lella Cuberli, hanno così decretato:

  • I premio – borsa di studio di € 3.000,00 offerta dalla Conad al baritono russo Mukhametzianov Marat
  • II premio – borsa di studio di € 1.500,00 offerta dall’Associazione vittime della mafia e del terrorismo e del dovere di Alcamo al baritono sudcoreano Park Eunwon
  • III premio ex aequo – borsa di studio di € 1.000,00 offerta dalla ditta Girolamo Messana di Alcamo al soprano italiano Giulia Mazzola e al baritono sudcoreano Lee Chi Hoon.
  • Borsa di studio Rotary Club di Alcamo di € 400,00 al soprano canadese Polese Elizabeth
  • Borsa di studio Kiwanis Club di Alcamo di € 400,00 al soprano canadese Bilodeau Odèi
  • Borsa di studio Lions Club di Alcamo di € 250,00
  • Borsa di studio Fidapa di Alcamo di € 250,00 al baritono italiano Paolo Ciavarelli
  • Concerto Premio per la più giovane finalista in memoria di “Mara Eli”, violinista e cantante lirica siciliana, a Giulia Mazzola
  • Targa Premio “Ettore Bastianini” (a 50 anni dalla sua scomparsa) e Concerto Premio presso l’Associazione “Mettiamoci all’opera” di Prato al baritono italiano Paolo Ciavarelli

Alla sfilza di riconoscimenti si aggiunge, per la prima volta quest’anno, anche il Premio della Critica “Don Rizzo, Credito cooperativo della Sicilia Occidentale”, assegnato da un’apposita giuria coordinata dal Prof. Giuseppe Montemagno, coadiuvato dal musicista Giuseppe Buscemi e dalla giornalista Selene Grimaudo.

Il Premio di € 1.000,00 è stato assegnato al soprano Giulia Mazzola.

Ampiamente atteso l’exploit di quest’ultima artista. La giovane ed espressiva palermitana Giulia Mazzola, classe 1996, allieva della corista del Teatro Massimo Francesca Martorana vincitrice del “concorso per giovani cantanti lirici Comunità Europea 2016” organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale “Adriano Belli” di Spoleto. Apparsa vigorosamente espressiva e brillante, e perciò pluripremiata, ha mostrato la stoffa di chi brucia le tappe, riscuotendo lusinghiere previsioni di una sfolgorante carriera.

Meritorio e gradito, infine, il munifico contributo delle ditte/sponsor che hanno creduto nella manifestazione ed hanno fattivamente sostenuto la riuscita della manifestazione. L’augurio futuro è che possano tornare a sostenere questa passione musicale, che affina ed esalta il gusto artistico dei popoli, sublimandolo.

 
Letto 1732 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>