Libertas all’esordio interno

Pubblicato: sabato, 14 ottobre 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Con qualche acciacco che comunque non preoccupa più di tanto e con molta determinazione, la Libertas Alcamo si appresta ad affrontare il Basket Giarre per la seconda di andata del campionato di serie C Silver. Tifo organizzato, striscioni, bandiere e numerosi sostenitori renderanno particolare questo match che sancisce l’esordio stagionale interno per il team di Vincenzo Ferrara.

Il confronto fra alcamesi e giarresi rappresenta una sorta di “finalissima” fra le squadre che hanno vinto lo scorso campionato di serie D e che si sono bene attrezzate per ben figurare anche nel campionato superiore. Alcamo arriva all’appuntamento con i due punti conquistati a Barcellona mentre Giarre è a quota zero dopo avere però seriamente impensierito l’Alfa Catania, una delle favorite alla vittoria finale del campionato.

Domani, palla a due alle ore 18, la Libertas dovrà fare attenzione soprattutto a Vitale e Casiraghi. Il primo è un cestista davvero inventivo e pericoloso, capace di attaccare costantemente il canestro; il secondo, lombardo arrivato in Sicilia una decina di anni fa, è forse quello più completo e più dotato tecnicamente nel gruppo a disposizione di coach D’Angelo. Occhio comunque anche a Marzo. Quattropani e Arcidiacono in una squadra in cui manca il “lungo” di ruolo ma capace di sopperirvi con buoni risultati.

Coach Ferrara, nonostante qualche problema in settimana ad Ajola, Amato e Genovese, presenterà lo stesso roster che ha vinto la prima gara di campionato. Unico inserimento, il giovanissimo Dario Abbinanti, classe 2002, che comincerà quindi ad assaporare l’adrenalina e il clima agonistico tipici del massimo campionato maschile regionale.

In città si respira un clima di grande attesa per questo vernissage e sugli spalti sono attesi anche appassionati provenienti da altri comuni del territorio. A causa comunque di una pratica non ancora ultimata, l’ingresso al “PalaTreSanti” sarà gratuito ma chi volesse, come lo scorso anno, potrà lasciare la sua offerta. Gli abbonati che però hanno già acquistato la tessera, potranno farla valere, se lo vorranno, per la prima gara della post-season. Alla luce di questo piccolo intoppo, la campagna abbonamenti andrà quindi avanti per un’altra settimana, esattamente fino al 22 ottobre quando la Libertas sarà di nuovo in casa con il Cus Catania.

Fonte: Comunicato

Letto 602 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>