Castellammare, chiesta la sospensione della ZTL nel quartiere Madrice. Cruciata: “Alleviare i disagi dei nostri cittadini”

Pubblicato: martedì, 19 settembre 2017
Vota l\'articolo
5
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. È stato presentato un atto di indirizzo dal consigliere di maggioranza della lista “SiAmo Castellammare” Giuseppe Cruciata per chiedere la sospensione della ZTL nel quartiere Madrice dal 1 ottobre al 30 aprile di ogni anno, per “alleviare i disagi” dei cittadini nel periodo invernale. Sull’argomento abbiamo già intervistato il Sindaco Nicolò Coppola per cercare di chiarire alcuni punti critici sulla questione ZTL lo scorso febbraio.

“Nel territorio di Castellammare del Golfo insistono n.3 Zone a Traffico Limitato il cui accesso è controllato da telecamere: Baglio di Scopello, Cala Marina e Quartiere Madrice. Le ZTL di Scopello e Cala Marina vengono rese attive solo nei periodi di maggiore afflusso turistico ovvero nei periodi tra il mese di Aprile ed Ottobre di ogni anno. Inspiegabilmente - sottolinea Giuseppe Cruciata - l’unica ZTL con varco elettronico attivo rimasta funzionante anche nel periodo invernale è stata quella del quartiere Madrice. Accertato che la ZTL nel quartiere Madrice rimasta attiva per l’intero anno ha comportato numerosi disagi ai nostri concittadini, alcuni dei quali, avendo familiari anziani a cui dover fare compagnia anche nelle ore serali, si sono visti inibire l’accesso e quindi lesi nei propri affetti familiari; la ZTL nel quartiere Madrice rimasta attiva per l’intero anno ha limitato in maniera consistente le attività svolte dalla Parrocchia Chiesa Madre, che inderogabilmente, al fine di non gravare nelle tasche dei propri parrocchiani al solo beneficio del Comune, ha dovuto cessare tutte le attività ecclesiali entro le ore 20,00. Il nostro compito - conclude Cruciata - è quello di alleviare i disagi ai nostri concittadini e non certo quello di crearli; Per questo chiediamo di sospendere la Zona a Traffico Limitata nel quartiere Madrice dal 1 ottobre al 30 aprile di ogni anno”.

L’atto di indirizzo sarà discusso nel prossimo consiglio comunale, fissato per domani mercoledì 20 settembre.

Letto 1030 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>