Buono Libri, tagli e situazione delle casse comunali ad Alcamo

Pubblicato: domenica, 17 settembre 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Spesso l'Amministrazione Surdi è criticata per i tagli, specialmente quando riguardano "il sociale", non ultima la polemica sul Buono Libri, nello specifico per il tetto (ISEE) previsto per richiederlo, che all'inizio l'amministrazione aveva fissato a 8000 euro, poi passato a 15.000 euro grazie alla mozione di ABC, votata da tutti i consiglieri comunali, sia della minoranza che della maggioranza. Infine la decisione della Giunta Surdi di portarlo a 18.000 euro. Partendo da questo abbiamo intervistato l'Assessore al Bilancio e Finanze di Alcamo, Scurto, per parlare anche dello stato delle casse comunali e dei tagli messi in atto dalla Giunta di cui fa parte.

Per l'intervista cliccare sull'immagine sottostante

Letto 1653 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>