Castellammare, IV edizione di “Love Yourself: la sfilata di sensibilizzazione contro gli stereotipi

Pubblicato: lunedì, 11 settembre 2017
Vota l\'articolo
2
Vota l\'articolo
1

Tutto pronto per la IV edizione di "Love Yourself" che torna con tante novità...

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Torna a Castellammare del Golfo “Love Yourself”, la sfilata “non per vedere ma per pensare” organizzata dall’Associazione Fiore Daphne. La manifestazione, giunta alla sua IV edizione, sarà caratterizzata dall'intreccio tra sensibilizzazione e spettacolo. “Uno spettacolo contro il preconcetto, per dire NO agli stereotipi e al Bullismo” – spiegano le organizzatrici.

L’evento si terrà domenica 17 settembre alle ore 21:00 presso l’Arena delle Rose di Corso Bernardo Mattarella a Castellammare del Golfo, ingresso gratuito.

L’associazione si occupa da anni di omofobia, xenofobia, lotta alla violenza e sensibilizzazione sui disturbi alimentari, tutte tematiche accomunate dalla lotta allo stereotipo.

“L'intera serata – spiega ad Alqamah.it Luisa Bambina - sarà dedicata a Stefania Fiorentino, nostra sostenitrice, scomparsa prematuramente poche settimane fa a soli 35 anni per un cancro. Stefania era la mamma di Bea Naso, la bimba famosa in tutto il mondo grazie alla pagina facebook “Il Mondo di Bea” dove Stefania e tutti gli altri hanno messo a conoscenza del mondo la patologia unica della piccola. Una guerriera instancabile da cui c'è solo da prendere esempio. Per l'occasione avremo presente la meravigliosa zia Sara Fiorentino e tante altre sorprese. L’emozione sarà la parola d'ordine, sensibilizzare contro ciò che non và, sarà la nostra missione, imparare ad andare oltre e dare peso alle vere cose importanti della vita, il nostro obiettivo. – sottolinea Luisa Bambina, presidente dell’Associazione Fiore Daphne – Perché nessun numero pesa quello che sei e nessuna misura sarà mai abbastanza per il tuo cuore”.

"Quest'anno “Love Yourself” è molto diverso dagli altri anni. I partecipanti - spiega - non sponsorizzeranno nessun outfit di negozi di abbigliamento (come è stato per gli altri anni) ma si vestiranno con i propri abiti per essere ancora di più loro stessi e per allontanarci ancora di più al concetto di sfilata tipica. Oltretutto i partecipanti saranno suddivisi in gruppi e accompagnati da dei video … ma non voglio anticipare altro. In ultimo aggiungo che ci siamo ispirate quest'anno al programma “Le cose da non Chiedere” in onda su Real Time".

Anche per l’anno scolastico che sta per iniziare l’associazione Fiore Daphne non farà mancare la propria presenza nelle scuole con incontri e conferenze: “Come ogni anno facciamo convegni di sensibilizzazione sulle nostre tematiche in varie scuole. Accompagniamo alla terapia chi ne ha bisogno e promuoviamo eventi e collaborazioni con altre associazioni. Non ci fermiamo mai e anche se non abbiamo sovvenzioni e spesso porte chiuse in faccia non ci arrendiamo. Già dal prossimo mese – conclude - si ritorna nelle scuole e si inizia a lavorare al nostro gospel di sensibilizzazione “Siamo tutti musica” che per il prossimo dicembre sarà alla sua terza edizione.

Letto 12031 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>