Operazione congiunta “spiagge libere” a Castellammare del Golfo, sequestrati sdraio e lettini abusivi. FOTO

Pubblicato: sabato, 12 agosto 2017
Vota l\'articolo
6
Vota l\'articolo
0

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. Nuovo blitz della Polizia Municipale di Castellammare del Golfo guidata dal Comandante Castrense Ganci, dei carabinieri di Castellammare del Golfo e della locale Guardia Costiera guidata dal Comandante Davide Tumbarello sulla spiaggia di Guidaloca e alla Playa.

Nel mirino oltre agli ambulanti anche sedie a sdraio e lettini abusivi. Sono scattate quindi sanzioni per oltre 4 mila euro e oltre mille euro di merce sequestrata agli ambulanti. Proseguono, quindi, le attività di controllo del territorio da parte della capitaneria di porto, carabinieri e Polizia municipale che stanno passando al setaccio le spiagge al fine di reprimere l’abusivismo commerciale e l’occupazione illecita del demanio.

L’operazione denominata “spiagge libere” ha già iniziato portato i primi risultati: sono drasticamente diminuiti i venditori abusivi. Ancora una volta a Guidaloca la merce era nascosta ovunque, anche all’interno del bene confiscato alla mafia “Papirolandia”.

Diverse le sanzioni per occupazione abusiva di suolo pubblico. I controlli in questi giorni di grande afflusso di turisti riguardano anche le emissioni sonore da parte dei locali e i controlli stradali rivolti garantire il rispetto della legge.

Letto 6775 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. sergio ha detto:

    Era ora. Non si può ridurre la baia di Guidaloca ad un ammasso di ombrelloni sdraio e moto d’acqua.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>