Ad Alcamo una statuetta di Padre Pio per pagare meno luce

Pubblicato: venerdì, 4 agosto 2017
Vota l\'articolo
5
Vota l\'articolo
0
Una statuetta di Padre Pio per pagare meno luce, una singolare vicenda accaduta ad Alcamo.

I Carabinieri di Alcamo erano impegnati in controlli periodici disposti dal Comando, quando sono entrati un negozio rinomato di Alcamo e hanno notato una statuetta di Padre Pio posizionata sul contatore di energia elettrica. Tutto poteva essere visto come un atto di "fede", ma notando che qualcosa non quadrava, la base della statuetta era troppo voluminosa, attuando un controllo hanno scoperto che la base non era altro che un potente magnete, utilizzato allo scopo di manomettere il giusto funzionamento del contatore e quindi avendo un "risparmio" di circa il 90% in bolletta

I due proprietari dell’attività commerciale sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Trapani per furto aggravato di energia elettrica.

Letto 7753 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. Ginollo ha detto:

    Non Capisco: quando c’e’ una retata per droghe leggere abbiamo nome, cognome, eta’, a volte anche la foto ed ora che hanno scoperto questi ladri blasfemi concedete loro il lusso dell’anonimato?

    Per favore, fornite il nome del negozio in modo che li si possa boicottare.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>