L’Alba Alcamo si è iscritta al Campionato di Eccellenza

Pubblicato: venerdì, 21 luglio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
5

E' stata inviata, ieri pomeriggio, tutta la documentazione occorrente per l'iscrizione al campionato di eccellenza. Procedura la cui scadenza prevista è per oggi. Dunque anche per la prossima stagione la squadra bianconera sarà presente ai nastri di partenza del campionato.

Intanto la società ha svincolato molti atleti che hanno fatto parte della squadra della scorsa stagione. Sono rimasti soltanto Picone, Palazzolo, Principato e Pullarà, quest'ultimo rientrato dal prestito dalla Sancis. In vista dell'inizio della preparazione, prevista nel pomeriggio di lunedì prossimo, dovrebbero essere annunciati altri colpi di mercato.

Probabile che già lunedì ci siano delle novità, così come certamente si aggregheranno atleti che il tecnico bianconero Giuseppe Guida assieme al suo staff vorranno valutare.

Letto 376 volte.
6 Commenti
Dì la tua
  1. Giuseppe ha detto:

    Peccato l’esclusione da tutti i campionati giovanili (giovanissimi regionali e allievi regionali) e la serità di una società si vede da come tratta e gestisce il proprio settore giovanile.

  2. Pitrino Pipitone ha detto:

    Oltre a Picone, Palazzolo, Principato e Pullarà ci servono altri 7 giocatori il cui nome inizi con la “P”.

  3. Antonino ha detto:

    Una dirigenza che trascura il settore giovanile ha scarse capacità manageriali. Il futuro delle società di calcio è nei vivai nella duplice funzione di scuola calcio educatrice e talent scout.

    Mi dispiace ma una società che rinuncia ai giovani è perdente in partenza.

  4. Marco ha detto:

    Che tristezza vedere esclusa dai campionati giovanili la pricipale squdra della propria città.
    I falliti accordi con Adelkam prima e Ludos dopo mostrano una volontà autodistruttiva della maggtiore società calcicstica alcamese, che non è in grado da sola a sviluppare un buon settore giovanile. Che peccato!

  5. Nicolò ha detto:

    Se è vero che è stata esclusa da tutti i campionati giovanili, il Comune dovrebbe rivedere la concessione dello stadio Lelio Catella.

    A mio modesto avviso una società che non investe nel vivaio e nel settore giovanile NON DOVREBBE AVERE NE CONTRIBUTI PUBBLICI NE LA CONCESSIONE DELLO STADIO.

  6. Francesco ha detto:

    Togliete la concessione dello stadio Catella a questa società.

    Una squadra che viene esclusa dai settori giovanili è una società che non merita alcun sostegno da parte delle amministrazioni locali.

    Capacità manageriali inadeguate e il minimo che si possa pensare.

    no contributi pubblici
    no stadio Catella

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>