Le fiamme minacciano Calampiso, l’appello del Sindaco Rizzo: “Servono barche per evacuare 700 persone”

Pubblicato: mercoledì, 12 luglio 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

SAN VITO LO CAPO. È emergenza a Calampiso a causa di un vasto incendio che da questa mattina minaccia la famosa località turistica. Le alte fiamme minacciano il villaggio di Calampiso, tanto che il Sindaco di San Vito Lo Capo Matteo Rizzo ha diramato un allarme attraverso il suo profilo Facebook: "Chiunque sia in possesso di imbarcazioni sicure ed affidabili si rechi urgentemente presso il villaggio Calampiso per aiutarci ad evacuare circa 700 persone dal villaggio!!! È urgentissimo".

A San Vito Lo Capo è emergenza, i soccorsi da ore stanno cercando di evacuare il villaggio, la strada di accesso sembrerebbe impraticabile. Il forte vento non aiuta i tanti soccorsi giunti sul posto. Il Sindaco, vista l'emergenza e le difficoltà via terra, ha così chiesto aiuto via mare per evacuare tutte le persone presenti a Calampiso.

Appello anche dal Vice Sindaco Maria Cusenza che vista l'emergenza a Calampiso ha chiesto il contributo dei commercianti per assistere le persone che stanno per essere portate nelle scuole Fermi e Capuana di San Vito.

Non è il primo incendio che si verifica in quella zona nelle ultime settimane, diversi infatti sono stati gli incendi a Macari, Castelluzzo a Calampiso.

In queste ore le fiamme stanno ancora bruciando etteri di montagna in contrada Fraginesi a Castellammare del Golfo, diverse le villette evacuate.

AGGIORNAMENTO

Tutta San Vito si è mobilitata con barche, navette. Gli ospiti sono stati portati presso una scuola dove ci si sta organizzando anche per portare cibo e quanto di utile. Il fuoco è stato domato e sembra sotto controllo, ma non si sa quando gli ospiti potranno rientrare al Villaggio.

Letto 6943 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>