“I grani siciliani: verso un futuro di salute, cultura e sviluppo del territorio”, convegno al Castello

Pubblicato: sabato, 8 luglio 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
1

Oggi al castello un convegno nell’ambito della manifestazione “Grani e granai”

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. “I grani siciliani: verso un futuro di salute, cultura e sviluppo del territorio”: è il convegno che si terrà questo pomeriggio, sabato 8 giugno, alle ore 17,30, nella sala conferenze del castello arabo normanno nell’ambito della manifestazione “Grani e granai”.

Dopo i saluti istituzionali e la presentazione dell’evento, gli interventi di Francesca Cerami, direttrice dell’istituto per la promozione della dieta mediterranea che modererà il convegno e relazionerà su “Cultura, gusto e salute: lo stile di vita della dieta Mediterranea”. Francesco Pinelli, agronomo, dirigente della Regione Siciliana  parlerà de “I cereali per una alimentazione sana e sicura”. Giuseppe Russo, del consorzio G.P. Ballatore interverrà sui “Grani siciliani, protagonisti del nostro metabolismo e del nostro benessere” e Maria Laura Scaduto, presidente dell’associazione Meridies  de “Il progetto Proditerr@ per la conoscenza e la valorizzazione dei grani antichi di Sicilia”. Un incontro per “rilanciare il valore culturale, economico e sociale che i grani hanno nei nostri territori, evidenziando la  biodiversità agronomica, gli aspetti salutistici che finalmente oggi hanno evidenza scientifica e il forte potere evocativo dei luoghi e della storia della nostra civiltà della quale Castellammare rappresenta oggi una sintesi”. Il convegno rientra nella due giorni (sabato otto e domenica  nove luglio) “Grani e granai” a cura dell’associazione 4Canti, sui mezzi di coltivazione, raccolta e lavorazione del grano che si svolge nel centro storico di Castellammare,nella zona pedonale con un percorso enogastronomico “isola del gusto” dove si possono degustare prodotti tipici, musica, gruppi folkloristici, il “museo a cielo aperto con esposizione degli antichi mezzi per la semina, raccolta e lavorazione del grano”, i musei all'interno del castello, la chiesa madre e le fosse granarie a cura della locale sezione del Cai. Domenica 9 giugno, alle 17,30, al teatro Apollo Anton Rocco Guadagno altro convegno su “porto, caricatore e fosse granarie a Castellammare” a cura del professore Giuseppe Vito Internicola.

Letto 1409 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>