Bando di gara per appaltare il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti. Un appalto da oltre 233 milioni di euro.

Pubblicato: lunedì, 3 luglio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Tenuto conto dei piani comunali adottati dai singoli Comuni dell’hinterland, la SRR Trapani Nord ha pubblicato sulla Gazzetta Europea e sulla GURS il bando di gara per appaltare il nuovo servizio di raccolta dei rifiuti nella parte nord della Provincia di Trapani. Il termine per la ricezione delle offerte è fissato per il 25 agosto, mentre l’apertura delle buste è prevista per il 30 agosto.

Un appalto da oltre 233 milioni di euro suddiviso in 4 lotti - Marsala, Agro-Ericino (Buseto Palizzolo, Custonaci, Erice, Favignana, Paceco, San Vito Lo Capo e Valderice), Alcamo-Calatafimi Segesta e la città di Trapani - che garantirà la raccolta porta a porta su tutto il territorio allo scopo di raggiungere il 65 % ed oltre di raccolta differenziata, così come impone la normativa comunitaria.

"I territori in interesse - si legge in un comunicato della SRR Trapani Nordi - hanno fatto registrare negli ultimi anni una media di raccolta differenziata superiore al 30% (34% nel 2016) a fronte di una media regionale di poco superiore al 12% (dato 2015). Un risultato che sottolinea come questa parte della provincia di Trapani sia un territorio virtuoso e particolarmente sensibile alla tematica ambientale. In un difficile e complicato contesto regionale, soprattutto per le note vicende legate alle discariche oggi in esaurimento, i territori della parte nord della Provincia decidono di continuare ad investire sulla raccolta differenziata con un servizio più efficiente basato anche sulla rilevazione puntuale dei rifiuti raccolti".

Letto 1174 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>