Orrù (PD): “Quella appena conclusa è stata “una campagna elettorale anomala””.

Pubblicato: lunedì, 26 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

“Il risultato ottenuto da Piero Savona sia al primo turno delle Amministrative sia al ballottaggio ha una valenza assolutamente positiva”. Lo affermano la senatrice Pamela Orrù e l’assessore regionale Baldo Gucciardi che proseguono: “I numeri ottenuti da Savona sono rilevanti sia per quanto riguarda il primo turno – dove ha staccato il candidato di Forza Italia e del PSI - sia il secondo”.

La parlamentare trapanese, in particolare, sottolinea come quella appena conclusa sia stata “una campagna elettorale anomala” e che il clima creatosi in città abbia “contribuito ad allontanare dalle urne una parte consistente dell’elettorato, già dal primo turno”.

“Il nostro candidato ha costruito e portato avanti, in questi mesi, un progetto serio e concreto con il Pd trapanese e le liste a sostegno ma si è trovato a confrontarsi contro il quorum e non con un avversario. In una condizione normale – prosegue Orrù – con i 14.536 voti ottenuti al ballottaggio Savona sarebbe il nuovo sindaco di Trapani. Basti pensare che il primo cittadino uscente, nel 2012, ne ottenne 12.309”.

“Trapani ha perso una grande occasione per il proprio sviluppo e per programmare il proprio futuro – ha detto l’assessore regionale Baldo Gucciardi – e questo è il nostro grande rammarico. Finito il clamore elettorale la nostra azione non si fermerà, anzi andremo avanti più conviti di prima nel proporre un’alternativa convincente ai Trapanesi”.

Letto 775 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>