Servizi straordinari di controllo del territorio da parte della Polizia di Castellammare

Pubblicato: domenica, 18 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Proseguono, ad opera degli agenti del Commissariato d i P.S. di Castellammare del Golfo, i servizi straordinari di controllo del territorio, avviati nei giorni scorsi e finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati, soprattutto nel centro storico di Castellammare.

Tali servizi hanno visto l’impiego di numerosi equipaggi del Commissariato, in uniforme e in borghese in servizio antirapina nonchè del reparto Prevenzione Crimine di Palermo, con numerosi posti di controllo lungo le arterie cittadine principali ed in prossimità delle strade statali che confluiscono al centro abitato. Analogamente sono stati predisposte ed effettuate mirate attività di controllo ai soggetti sottoposti a misure restrittive della libertà personale, arrestati o sottoposti a Misure di Prevenzione.

All’esito di tali attività sono stati sottoposti a controllo quasi 200 tra persone e veicoli, oltre a poco meno di 70 verifiche domiciliari ai numerosi soggetti che si trovano sottoposti, a vario titolo, a misure restrittive della libertà personale.

Grazie anche all’impiego di una unità cinofila antidroga appositamente inviata, inoltre, sono stati effettuati numerosi controlli preventivi nei confronti di soggetti attenzionati dall’Ufficio, nell’ambito dell’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti che dall’inizio dell’anno ha già condotto a tre denunce all’Autorità Giudiziaria e a due segnalazioni alla Prefettura per utilizzo personale di marijuana.

Nella tarda serata di mercoledì, infine, personale in servizio di Volante è intervenuto in questa via Ferrantelli per la segnalazione di una aggressione in corso. Giunti immediatamente sul posto, gli Agenti operanti hanno verificato come pochi istanti prima del loro arrivo un soggetto aveva aggredito una coppia di giovani ragazzi, responsabili a suo dire di aver parcheggiato la loro autovettura in un posto di sua proprietà, colpendoli più volte con un grosso bastone. Una volta soccorsi i due giovani, che in seguito all’accaduto erano costretti a ricorrere alle cure mediche presso l’Ospedale di Alcamo l’uomo, identificato per M.R. e già gravato da precedenti di polizia, è stato accompagnato in Ufficio per gli adempimenti del caso e deferito all’Autorità Giudiziaria, in stato di libertà, per il delitto di lesioni aggravate dai futili motivi e dall’utilizzo di un’arma.

Letto 2580 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>