Presentata ieri l’AGIA ad Alcamo. Maltese eletto come Presidente. (VIDEO)

Pubblicato: sabato, 17 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

ALCAMO - Si è tenuta ieri la tavola rotonda dal titolo “Giovani in agricoltura – Le opportunità per il futuro”, all’interno della quale è stata ufficializzata la ricostituzione dell’AGIA - Associazione Giovani Imprenditori Agricoli.

L’Associazione, che è a carattere interprovinciale Trapani e Palermo, si prefigge l'obiettivo di accompagnare in un percorso di crescita i giovani under 40 che si avvicineranno, agevolando così di fatto il ricambio generazionale nel comparto agricolo. L'AGIA è dotata di una propria autonomia statutaria ed opera all'interno della CIA - Confederazione Italiana Agricoltori, prefiggendosi di essere un valore aggiunto dell'azione confederale.

“Quello di oggi è un momento storico per tutta la nostra organizzazione ed in particolare per l'AGIA, che non è altro che un vivaio di imprese e di idee ” ha affermato il Presidente Regionale dell’AGIA Nicolò Lo Piccolo.

“Attraverso l'AGIA abbiamo un importante strumento per fare meglio il nostro lavoro avendo la possibilità di promuovere le migliori pratiche e cercare di fare rete: è la rete che vince su tutto” ha concluso Lo Piccolo.

“Noi abbiamo la fortuna di essere in un territorio ricchissimo ma non soltanto da un punto di vista agricolo ma ricco da un punto di vista turistico” ha affermato il Presidente Provinciale della CIA  Cossentino Antonino. “Il Golfo di Castellammare è una delle bellezze più ambite del mondo. Tutto quello che il turista cerca in questo territorio lo trova. Trova i sapori, che sarebbero i nostri prodotti e trova la storia. Io vedo che questo territorio può avere un grande sviluppo grazie all'apporto che voi giovani potete dare attraverso l'innovazione. Oggi produrre per il macero non ha senso, oggi bisogna produrre per il mercato che è quello che noi stessi riusciamo a raggiungere: come nuovi imprenditori agricoli bisogna essere in grado di saper  prendere un aereo e saper parlare in inglese.”

″Ci dobbiamo mettere nell'ottica che dobbiamo essere noi ad andare a piazzare il nostro prodotto” ha concluso Cossentino.

A conclusione dell’incontro Gianfranco Maltese è stato nominato il nuovo presidente interprovinciale dell’AGIA.

“Sono soddisfatto ed onorato dell'incarico ricevuto questa sera che mi stimola a fare sempre meglio e di più. Oggi non si è definito chi sta da un lato dalla scrivania o chi sta a guida di un percorso, bensì è stato definito un coordinatore: in tal senso sarò il primo a chiamare tutti i soci per capire quali sono le problematiche, cosa si vuole fare con il proprio territorio e con il proprio settore agricolo, per farmi portavoce di tutte le loro richieste” ha affermato il neo Presidente interprovinciale.

Letto 2321 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>