Fase delle Comunicazioni, protagonista la pulizia della spiaggia di Alcamo Marina e la raccolta dei rifiuti

Pubblicato: giovedì, 15 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

La fase delle comunicazioni in Consiglio Comunale ha visto protagonista Alcamo Marina, ma non solo. Vediamo nello specifico:

Il primo intervento è stato dalla consigliera 5 Stelle, Cuscinà, che ha espresso il proprio rammarico per l’avallo dell’amministrazione alla realizzazione dei fuochi d’artificio per la Festa della Madonna, non tenendo conto degli animali che perderanno la vita e che fuggendo in strada potranno essere causa di incidenti. La consigliera ha sottolineato che il Movimento 5 stelle deve avere il coraggio di fare anche cose impopolari, questo è il cambiamento.

La seconda comunicazione è stata quella di Messana dell’UDC, che si è lamentato del ritardo dell’approvazione dei verbali e sullo stesso argomento la collega di partito Norfo, che non ha votato il verbale presentato in ritardo in aula, anche perché ha affermato Norfo “certe volte non c’è corrispondenza tra ciò che è stato verbalizzato e l’effettivo pensiero espresso”.

La prima comunicazione che ha riguardato Alcamo Marina è stata quella del consigliere di Sicilia Futura, Calandrino, che dopo aver segnalato che la strada Giacomo Cossentino versa in condizioni pessime tanto che non è facilmente praticabile a piedi, ha altresì segnalato che ad Alcamo Marina vengono usati sacchetti neri per la pulizia delle spiagge, utilizzo invece vietato ai cittadini, ma la comunicazione su Alcamo Marina non si limita a questo, ma ha affrontato anche la poca pulizia delle spiagge e che ci vorrebbe più personale.

Di difficoltà dei disabili si è occupato Cusumano, consigliere 5 Stelle, che ha denunciato le difficoltà per i disabili nel raggiungere via Manno e l’ufficio del Traffico.

Alcamo Marina è stata di nuovo oggetto di comunicazione da parte questa volta della consigliera ABC, Camarda, che ha ribadito le segnalazioni sulla poca pulizia delle spiagge. La consigliera ha affermato che si auspicava una programmazione più approfondita e precisa. Infine ha richiesto una risposta dell’assessore Russo, anche se lo strumento delle comunicazioni non lo prevedono.

Dopo Camarda è intervenuto il consigliere PD, Sucameli, che ha affrontato la questione della “tinteggiatura delle strisce e delle corsie che sono scolorite dopo 48 ore”, quindi una spesa che potrebbe risultare inutile.

Ultimo intervento dai banchi dei consiglieri quello della presidente della 4a Commissione, Puma, dei 5 Stelle, che ha segnalato una raccolta differenziata certe volte non effettuata in intere strade. La Commissione, ha affermato Puma, si interfaccerà con gli uffici. Poi ha dato una tesimonianza diretta sul caso strisce pedonali, affermando che si è recata sul posto e gli operai hanno spiegato che l’asfalto non è idoneo, è vecchio e non sottoposto a manutenzione ordinaria.

Infine è intervenuto l’Assessore Russo, che ha utilizzato lo strumento delle comunicazioni per rispondere alle delucidazioni chieste da alcuni consiglieri e ha affermato che in primis incontrerà la società che si occupa della raccolta rifiuti, Energetica Ambiente, per avere delucidazioni.

Ad Alcamo Marina sottolinea Russo “il servizio non è partito come auspicavamo”. Sempre sulla raccolta ha specificato che non è prevista la raccolta nelle strade secondarie di Alcamo Marina, ma comunque viene realizzata.

Sul personale utilizzato ha comunicato che stanno per essere utilizzate 20 unità per le spiagge, anche se ci sono delle difficoltà come gli orari di pulizia che non può prevedere orari in cui si disturba gli abitanti e coloro che sono in spiaggia. Infine ha ricordato che la pulizia è stata fatta ai primi di marzo a causa di mareggiata che riempito la spiaggia di canneti, ma la spiaggia ora è sporca perché sono presenti di bottiglie restituite dal mare e anche per rifiuti abbandonati. Sui sacchi neri utilizzati dal comune è per l’indifferenziata e si sa cosa viene raccolto, non c’è il problema di non sapere cosa contiene il sacchetto. Comunque sono sacchi in esaurimento. Per ultimo Russo ha comunicato che si è arrivati al 66 per cento nella raccolta differenziata e i problemi vengono creati da alcune persone in maniera deliberata.

Letto 1275 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>