Avrebbe favorito l’ingresso di clandestini

Pubblicato: sabato, 10 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Continuano in maniera serrata i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo.

Nella giornata del 8 giugno, i Carabinieri della Stazione di Mazara del Vallo, guidati dal Luogotenente Giaramita, hanno eseguito un ordine di carcerazioneemesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Bari,nei confronti di ABDELGHANI Said, egiziano 30 enne e residente a Mazara. Il giovane, dopo gli accertamenti di rito, è stato tradotto dai militari dell’Arma presso il carcere di Trapani ove sconterà ulteriori 2 mesi di reclusione per aver favorito l’ingresso di clandestini nel territorio dello Stato a Bari tra novembre 2011 e maggio 2012.

Nel territorio di Salemi, invece, nella giornata di ieri, i Carabinieri della locale Stazione, guidati dal Maresciallo Capo Salvaggio, hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Trapani con il quale, l’Autorità Giudiziaria mandante, ha disposto la sospensione della misura alternativa della detenzione domiciliare presso l’abitazione e il ripristino del carcere nei confronti di MESSINA PIETRO SALVATORE, salemitano 40 enne per lesioni aggravate.

I militari dell’aliquota radiomobile, invece, hanno proceduto allo svolgimento di diversi posti di controllo sulle vie di comunicazione principali, identificando 60 persone a bordo di 40 veicoli: i militari hanno elevato svariate contravvenzioni al Codice della Strada I l servizio coordinato, che ha avuto riscontri positivi in termine di controlli sul territorio, verrà ripetuto nelle prossime settimane, al fine di incrementare ulteriormente il contrasto ai reati contro la persona e il patrimonio sulla pubblica via (scippi, borseggi, rapine e furti.

Letto 1306 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>