Approvato il regolamento per la fornitura d’acqua a mezzo autobotte, non sono mancate le polemiche (VIDEO)

Pubblicato: venerdì, 9 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
3

ALCAMO - Un consiglio comunale molto inteso quello di ieri sera, fatto di botta e risposta, e non sono mancate le frecciatine tra maggioranza, opposizione e uffici dirigenziali. Ad acuire tutta la discussione il delicato e decennale argomento relativo all'approvvigionamento idrico cittadino che, sebbene solamente lambito dal punto all'ordine del giorno, ha acceso un accanito dibattito in aula durante l'intero consiglio.

Ieri infatti si è votato il "Regolamento per la fornitura sostitutiva di acqua a mezzo autobotte e/o Autocisterna", un documento nato grazie all'impegno della IV Commissione che ha lavorato a stretto contatto con l'Ing. Parrino per andare a colmare il vuoto che esisteva almeno dal 2002.

A seguito dell'accurata esposizione effettuata della consigliera Rosalba Puma (M5S), in quanto presidente della IV Commissione, sono partiti subito all'attacco i consiglieri di opposizione, tra questi Messana (UDC) e Dara (Noi per Alcamo) e la consigliera UDC Enza Norfo si sono messi in evidenza per interventi accalorati, ma non di meno intensità quelli di Camarda, Cracchiolo, Calandrino e Pitò.

Un batti e ribatti principalmente incentrato sulla questione di crisi idrica, infatti dopo aver votato gli emendamenti, PD, Noi X alcamo, ABC, hanno dato il loro benestare al regolamento. Erano assenti Messana, Norfo e Dara.

Sulla Questione abbiamo intervistato la Presidente della 4a Commissione Rosalba Puma del M5S, Caterina Camarda di ABC e Filippo Cracchiolo del PD. Per vedere le interviste cliccare sulle foto sottostanti

 
Letto 3416 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>