Divertirsi, stare insieme e rispettare le regole e gli altri

Pubblicato: martedì, 6 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Divertirsi, stare insieme e rispettare le regole e gli altri, "far vivere" i valori educativi dello sport, attraverso la realizzazione  di due giornate, quella del 23 e 24 maggio, dedicate ai giochi di fine anno  per gli alunni, che hanno partecipato al progetto SPORT DI CLASSE 2017, delle classi delle scuole primarie  degli I. A. C. Pascoli e Pitrè di Castellammare del Golfo. Attraverso la coordinazione dei TUTOR CONI  la professoressa Rosaria Margagliotti di Castellammare  e il professore GianPaolo Oddo di Trapani, lo stadio comunale  Matranga si è trasformato in un grande  laboratorio di giochi di gruppo, percorsi motori, giochi di collaborazione e percorso di orienteering. Un alto momento educativo è stato raggiunto attraverso la visione, in quella che è stata battezzata dai piccoli la  “ stanza del silenzio” di video e animazioni  in grado di veicolare il senso del fair-play e la differenza tra SPORT e SPORK . I piccoli alunni,  alla fine del percorso valoriale e sotto l’attenta guida dei Docenti di classe, hanno realizzato dei disegni e creato dei racconti  per  stimolare la riflessione e  consolidare  i valori educativi dello sport (corretti stili di vita, inclusione, integrazione, fair play).

Il lavoro dei TUTOR è stato  supportato a livello  organizzativo e tecnico  dai Tecnici laureati in scienze motorie dell’Associazione Arte in Movimento e della Società sportiva dilettantistica Heracle center di Castellammare e dalla  collaborazione delle Istituzioni scolastiche, del  Comune di Castellammare e dalla disponibilità l’Asd Castellammare calcio 94 e del CONI TRAPANI.

Letto 925 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>