Alcamo diventa protagonista nella Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana grazie al pittore Enzo Di Franco

Pubblicato: giovedì, 1 giugno 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Si è conclusa il 1 maggio scorso la 42° edizione della Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana, manifestazione organizzata dall’Ente Mostra e dall’Associazione Pro-Anghiari con il patrocinio della Camera di Commercio, della Provincia di Arezzo, del Comune di Anghiari e con la collaborazione di CNA, Confartigianato e Banca di Anghiari e Stia Credito Cooperativo, che si è svolta Anghiari (AR) a partire dal 22 Aprile.

Tale mostra sarebbe una realtà abbastanza distante dalla nostra se non fosse che il territorio alcamese ha avuto una vasta visibilità all'interno della Mostra Mercato. Alcamo è stata infatti la città che ha rappresentato la Sicilia come regione ospite all'interno dell'evento.

A farsi promotore e coordinatore di tale possibilità il Maestro Enzo Di Franco, da anni in contatto con gli organizzatori della manifestazione per via di diverse esposizioni che si sono susseguite negli anni in quel territorio.

Tre realtà alcamesi più una pantesca hanno avuto modo di essere così inserite nella brochure dell'evento e nel percorso della mostra dell'artigianato che quest'anno ha avuto un record di presenze, arrivando a 40 mila visitatori. Si tratta di Damiano Ferrara Art, con Design e pittura su vetro; Ferrantelli Falegnameria d'Arte, Falegnameria e Artigiani del legno; i Pupi Siciliani Alcamesi di Gaspare Canino e l'Azienda Vinicola Minardi con il suo passito di Pantelleria.

Anche i quadri di Enzo Di Franco sono stati raccolti nell'antologica “Del mare, dei tonni e degli uomini” esposti presso la Sala Consiliare di Palazzo Pretorio ed inserita tra gli eventi della Mostra dell'Artigianato.

Oltre all'esperienza conclusa, un altro importante appuntamento aspetta Enzo Di Franco nei territori della Valtiberina Toscana: sarà infatti lui l'artista che dipingerà il drappo del Palio della Balestra in programma domenica 10 settembre in piazza Torre di Berta a Sansepolcro fra i tiratori biturgensi e gli amici-rivali di Gubbio.

Risale a 19 anni fa l'iniziale contatto del pittore alcamese con il comprensorio toscano con una mostra nell'Alta Valle del Tevere, al Palazzo del Podestà di Città di Castello e successivamente nella sala di Palazzo Pretorio a Sansepolcro. Durante tutto questo lasso di tempo Di Franco ha costruito una rete di conoscenze e di amicizie con il particolare rapporto instaurato con Anghiari, ospitando in Sicilia la Compagnia dei Ricomposti e con la sua ultima mostra in ordine di tempo allestita durante la 42esima Mostra Mercato dell’Artigianato della Valtiberina Toscana.

Il rapporto fra Enzo Di Franco e il Palio è nato nel 2003, con la sua partecipazione al concorso “Dipingi il Palio” indetto dalla Società dei Balestrieri. Il suo bozzetto, che in quella circostanza non risultò vincitore, è stato rispolverato lo scorso anno e donato alla giornalista e conduttrice televisiva Sveva Sagramola, nel giorno in cui la città biturgense l’ha insignita del riconoscimento di ambasciatrice della cultura della pace.

Appuntamento quindi a Sansepolcro da lunedì 11 fino a domenica 17 settembre 2017 per portare ancora avanti l'intenso rapporto che si è creato tra il pittore alcamese ed il territorio toscano.

       
Letto 1378 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>