Castellammare del Golfo: boom di turisti e spazzatura nelle contrade di Fraginesi, Conza, Pilato e Costalarga.

Pubblicato: martedì, 30 maggio 2017
Vota l\'articolo
7
Vota l\'articolo
1

CASTELLAMMARE DEL GOLFO. A seguito di una bella notizia, come quella di un incremento turistico a Castellammare del Golfo, un’altra va menzionata con tanto riguardo, e interessa tutti i meravigliosi “souvenir” che i visitatori potranno recuperare, e portare a casa gratuitamente, lungo le periferie e i luoghi di accesso al mare di Castellammare del Golfo. Da diverse settimane, infatti, zone come Contrada Conza (strada d’accesso a Cala Bianca), Contrada Fraginesi, Pilato o Costalarga, sono letteralmente invase dalla spazzatura.

Tra i “souvenir” degni di nota non possono passare inosservati all’occhio dei visitatori i pregiati scarti provenienti dai lavori di muratura, i materiali elettrici, l’immancabile amianto e una buona quantità di spazzatura a completare la cornice di questo splendido quadro.

Discariche a cielo aperto, causate dal malfunzionamento della raccolta dei rifiuti e dall’incivilita di tanti concittadini.

Tante sono state le segnalazioni effettuate, nei giorni scorsi, a chi di competenza, ma ancora ad oggi nessun intervento risolutivo. Le foto parlano da sole e omaggiano così l’arrivo dei turisti.

Letto 5392 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>