Simulazione ONU, premiazione al Palazzo delle Aquile di Palermo: presenti anche studenti di Castellammare

Pubblicato: lunedì, 15 maggio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

PALERMO. Si è svolto lo scorso 10 maggio al Palazzo delle Aquile di Palermo, alla presenza del Sindaco Leoluca Orlando, la premiazione alla delegazione vincitrice del “Best position paper” durante il “Change the World Model United Nations” di New York.

Il “Delegate Course” di UniOne condotto dall’Avv. Gabriella Galioto si è concluso con la partecipazione degli studenti ad una delle più prestigiose simulazioni sul funzionamento dell’ONU.

Le giovani promesse di UniOne, si sono distinte diventando Sponsor delle risoluzioni che hanno redatto insieme a studenti provenienti da tutto il mondo. In particolare, Giovanni Ferrara e Sofia Schiavo del Liceo Vittorio Emanuele II di Palermo si sono aggiudicati l’ambito premio per il miglior “Position Paper”, con un documento sull’aumento della rappresentatività del continente africano nel Consiglio di Sicurezza, che si è distinto per qualità espositiva, conoscenza dei contenuti e proprietà linguistica.

Alla cerimonia conclusiva del progetto “Change World Model UnitedNation”, presenti anche alcune studentesse castellammaresi: Giaconia Miriana, Pisciotta Elena e Sottile Federica della III E del Liceo “Vivona” dell’IISS “Mattarella-Dolci “ che hanno avuto l’onore di partecipare. Il progetto, coordinato dall’Avvocato Gabriella Galioto dell’Ente UniOne e dalla prof.ssa Vallone Giovanna del I.S. Mattarella-Dolci, ha visto le studentesse protagoniste di una simulazione diplomatica sulle modalità operative dei Delegati dell’ONU, con le tecniche di “pubblic speaking”.

Un riconoscimento che il Sindaco Leoluca Orlando ha voluto condividere non solo con gli studenti premiati ma anche con tutti gli Istituti Scolastici che hanno partecipato al prestigioso percorso, esempio di alta valenza educativa e formativa  di cittadinanza globale.

Letto 2430 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>