L’Alcamo Futsal non passa a Favignana. Per i playoff ora bisogna solo vincere.

Pubblicato: domenica, 7 maggio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Ventiquattresima giornata di campionato in serie D, impegno molto complicato per i ragazzi dell'Alcamo Futsal che sono di scena a Trapani contro il Favignana secondo in classifica. Gli ospiti iniziano bene la partita, rendendosi pericolosi, ma esponendosi spesso ai contropiedi dei padroni di casa che dopo qualche tentativo riescono a portarsi in vantaggio, risultato di 1-0. Arriva subito la reazione dei ragazzi del Alcalmo Futsal, che riescono a trovare il pareggio con S. Milazzo e poi portarsi anche in vantaggio sempre con S. Milazzo, risultato di 1-2. Gli alcamesi però sprecano troppo sotto porta e vengono punti ancora con il contropiede dei padroni di casa che trovano il gol del 2-2. Negli ultimi minuti i ragazzi di Gottuso si portano nuovamente avanti in virtù del gol di La Colla, risultato di 2-3. Nel recupero viene poi concesso un rigore quantomeno dubbio ai padroni di casa che riescono a pareggiare, il primo tempo si conclude 3-3. Dopo un ottimo primo tempo ragazzi dell'Alcamo Futsal vengono subito sorpresi nei primi minuti di gioco della ripresa con il gol del 4-3 dei padroni di casa, ma non mollano, sbagliano qualcosa sotto porta e così i padroni di casa segnano il gol del 5-3 su tiro libero. A questo punto la squadra alcamese va in crisi e subisce un calo fisico e mentale, subendo anche il gol del 6-3 e in più i padroni di casa avrebbero anche almeno tre nitide occasioni di incrementare il vantaggio. Nel finale di partita mister Gottuso tenta la carta del portiere volante che produce prima un tiro libero sbagliato da S. Milazzo e poi il gol di F. Milazzo per il 6-4, ma appena un minuto dopo ancora il Favignana allunga sul 7-4. Nel finale di partita il Favignana si vedrà parare un tiro libero da Parrino prima di trovare il gol dell' 8-4 finale. Partita dai due volti per i nostri ragazzi che dopo aver giocato un ottimo primo tempo hanno avuto un incredibile calo nella ripresa, complice l' imprecisione, le importanti assenze e la presenza tra i convocati di giocatori non al meglio che hanno provato a stringere i denti. Appuntamento a domenica per l' ultima partita in casa contro il Cittá di Marsala, solo una vittoria potrà permettere alla squadra del presidente Dara di continuare a sperare nei playoff.

Attilio Gottuso (Allenatore Alcamo Futsal):
Alcamo Futsal dai due volti dove si vede nel primo tempo la mia squadra che  doma un Favignana che si trova in prima posizione mentre nel secondo tempo esce fuori tutta l'inesperienza che ci sta costando i play off perché ai miei ragazzi manca ancora un po' di esperienza in campionato Figc ,e alla fine posso essere soddisfatto della squadra perché come primo anno e con molti innesti in organico siamo riusciti a tenere testa a molte squadre con più esperienza e con organico costruito per vincere , noi non molleremo finché la matematica non ci dice che il sogno play off svanisce e cmq facciamo esperienza di questo bel campionato comunque vada.
Letto 827 volte.
1 Commento
Dì la tua
  1. […] Ventiquattresima giornata di campionato in serie D, impegno molto complicato per i ragazzi dell’Alcamo Futsal che sono di scena a Trapani contro il Favignana secondo in classifica. Gli ospiti iniziano bene la partita, rendendosi pericolosi, ma esponendosi spesso ai contropiedi dei padroni di casa che dopo qualche tentativo riescono a portarsi in vantaggio, risultato di 1-0. Arriva subito la reazione dei ragazzi del Alcalmo Futsal, che riescono a trovare il pareggio con S. Milazzo e poi portarsi anche in vantaggio sempre con S. Milazzo, risultato di 1-2. Gli alcamesi però sprecano troppo sotto porta e vengono punti ancora con il contropiede dei padroni di casa che trovano il gol del 2-2. Negli ultimi minuti i ragazzi di Gottuso si… [leggi su alqamah.it] […]

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>