Castellammare del Golfo è una città che legge

Pubblicato: mercoledì, 26 aprile 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

"Castellammare del Golfo è una “città che legge” è un importante riconoscimento per gli enti che promuovono la lettura attribuito dal Centro per il Libro e la Lettura del ministero per i Beni e le Attività Culturali d’intesa con l’Anci. Ne siamo davvero orgogliosi poiché conferma che la nostra città è attiva a livello culturale ed abbiamo partecipato all’avviso consapevoli di avere tutti i requisiti per far parte del circuito che ci consente adesso di accedere ai bandi promossi dal Centro per il libro che prevedono finanziamenti ed incentivi per i progetti culturali». Lo affermano con soddisfazione il sindaco Nicolò Coppola e l’assessore alla Cultura

Salvo Bologna poiché Castellammare del Golfo è stata inserita nell’elenco di 366 Comuni italiani riconosciuti, in base a precise caratteristiche, con il titolo di “Città che legge”. « Un riconoscimento importante dal punto di vista culturale strettamente collegato con la crescita sociale ed economica della nostra città -proseguono il sindaco Coppola e l’assessore Bologna-. In particolare per ottenere il titolo occorre avere una biblioteca attiva come la nostra “Barbara Rizzo, Giuseppe e Salvatore Asta” guidata da Baldo Sabella, la partecipazione ad uno dei progetti
nazionali del Centro per il libro e la lettura che è avviato da anni in collaborazione con le scuole primaria e prevede incontri in biblioteca rivolti agli studenti, almeno una libreria e, principalmente una rassegna letteraria, presenza essenziale per ottenere l’ambita e prestigiosa qualifica di “Città che Legge” che adesso ci permette di partecipare ai bandi del Centro per premiare i progetti più meritevoli: ci ha permesso di accedere al bando e di ottenere il riconoscimento il festival letterario Contaminazioni, a cura del circolo Metropolis, rassegna che sarà presente festival letterario ospite del Superfestival all’interno del salone internazionale del libro di Torino. Ringraziamo gli organizzatori per l’importante opera di diffusione letteraria che continuano a svolgere nella nostra città. Un ulteriore stimolo a rafforzare la collaborazione fra il Comune, le scuole e le associazioni per continuare il percorso di crescita culturale. Ricordiamo che al momento è in corso in biblioteca il programma di lettura “Girolibro” in collaborazione con “La valigia delle storie” racconti di storie animate per bambini già promossi nelle scuole per svegliare l’immaginazione e la voglia di leggere e poi avviati in biblioteca». I prossimi incontri con le letture in biblioteca sono previsti il 4, 11 e 18 maggio: informazioni ed iscrizioni in biblioteca (092430707).
Letto 967 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>