Sicilia Futura: Piano dei Rifiuti “all’orizzonte servizi scadenti e macelleria sociale”.

Pubblicato: sabato, 8 aprile 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0
Sicilia Futura interviene sul piano rifiuti esprimendo preoccupazione e invita il sindaco Surdi a rivedere il piano. Pubblichiamo la nota stampa:

"Dopo l'approvazione degli atti di gara per il servizio della raccolta rifiuti da parte della SRR "Trapani Nord" i tempi per le eventuali modifiche sono strettissimi.

Sicilia Futura esprime preoccupazione per il piano rifiuti, come già sottolineato dai sindacati e dai lavoratori. L'attuazione di tale piano approvato dalla Giunta Comunale di Alcamo fa profilare all'orizzonte servizi scadenti e macelleria sociale.

Il comune di Alcamo ha presentato un piano assolutamente non adeguato alle esigenze della città. Un taglio del servizio che porterà la città a essere sporca e invivibile. Spazzamento previsto minimale e solo per pochi chilometri, pulizia cimitero non prevista, turni di raccolta diminuiti in maniera drastica, previsioni di pulizia di Alcamo Marina assolutamente insufficiente e infine:

  • cessione della proprietà del rifiuto differenziato alla ditta che vince l’appalto;
  • macelleria sociale e non rispetto delle prerogative sindacali dei lavoratori.

Chiediamo al signor Sindaco di rivedere il piano con ogni urgenza.

Il taglio (e non la riduzione del servizio) non è sostenibile".

Letto 1139 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>