Furto di autovettura e ricettazione, un arresto a Castellammare del Golfo

Pubblicato: giovedì, 6 aprile 2017
Vota l\'articolo
3
Vota l\'articolo
2

Nella tarda serata di domenica 02 aprile personale della Sezione Volanti del Commissariato ha tratto in arresto, nella flagranza del reato di furto aggravato di autovettura e ricettazione, Dario LA PERNA, classe ’86, pluripregiudicato di Palermo, con svariati precedenti per reati contro il patrimonio e già sottoposto alla Misura di Prevenzione della Sorveglianza Speciale della P.S..

Tramite segnalazione telefonica pervenuta in Sala Operativa, infatti, gli operatori apprendevano che un cittadino era riuscito a bloccare un malvivente, responsabile del furto dell’autovettura del padre di questi.

Giunti immediatamente sul posto gli Agenti verificavano quanto comunicato telefonicamente, ricostruendo anche la dinamica dell’accaduto. Il segnalante, trovandosi poco tempo prima presso lo svincolo autostradale di Alcamo, vedeva transitare l’autovettura, riconosciuta come quella del padre. Immediatamente contattava il genitore al telefono, apprendendo che effettivamente l’automobile era stata rubata pochi minuti prima dal parcheggio della loro abitazione di Alcamo e, dunque, si metteva all’inseguimento. Giunto nei pressi della Via L. da Vinci a Castellammare del Golfo, infine, il malvivente terminava la sua fuga e veniva consegnato alla Polizia.

Condotto in Commissariato per i successivi adempimenti, il ladro veniva identificato per Dario LA PERNA, in atto sottoposto alla misura cautelare dell’Obbligo di presentazione alla P.G. nel Comune di Terrasini. Allo stesso veniva contestato, oltre al reato di furto, anche quello di ricettazione, avendo gli operatori rinvenuto all’interno della vettura alcuni oggetti, tra cui uno stereo completo di altoparlanti, di provenienza furtiva.

Condotto nel corso della mattina successiva presso il Tribunale di trapani per la convalida dell’arresto, il LA PERNA veniva sottoposto dal Giudice alla Misura del Divieto di dimora nei Comuni di Castellammare del Golfo ed Alcamo, in attesa del successivo giudizio.

E’ di fondamentale importanza sottolineare come tale risultato investigativo sia stato ottenuto soprattutto grazie alla immediata segnalazione effettuata dalla vittima del reato, la quale ha consentito il celere intervento degli Agenti del Commissariato.

Fonte: Comunicato

Letto 4167 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>