“Vi facciamo fare boom”: minacce al Sindaco di Petrosino

Pubblicato: mercoledì, 29 marzo 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

PETROSINO. Ancora minacce per il Sindaco di Petrosino Gaspare Giacalone. In un lettera firmata “Associazione Volontari d’Occhio di Petrosino” si leggono chiare minacce al Sindaco e all’intera Giunta Comunale. “Si avvicina la campagna politica […] se volete una campagna politica calma e serena. – si legge nella lettera pubblicata dal Sindaco su facebook – Vi facciamo fare boom. Capito? e avrete una campagna di minacce…”

Chiare minacce al Sindaco e alla sua Giunta in un momento di fermento politico, in quanto  sono in corso i preparativi per la campagna elettorale per le prossime elezioni Amministrative. Non è ancora chiaro se si ripresenterà l'attuale Sindaco.

Il clima a Petrosino da anni non è dei migliori e diverse volte in passato il Sindaco Giacalone è stato vittina di numerosi atti intimidatori e minacce.

Sul suo profilo facebook il Sindaco Giacalone ha dichiarato: “Anche questa volta dicono che ci faranno saltare in aria. Era un po' di tempo che non ce ne mandavano e cominciavamo a sentirne la mancanza. Siamo sulla strada giusta e non faremo mai passi indietro, avanti tutta!

L’Associazione di Castellammare del Golfo “Cambiamenti” ha espresso solidarietà per le minacce: “Ancora una volta la nostra associazione è vicina al Sindaco di Petrosino Gaspare Giacalone, e alla sua giunta per l'ennesima minaccia ricevuta. Queste lettere sicuramente testimoniano la bontà dell'operato del Sindaco. Siamo sicuri - scrive l'associazione Cambiamenti - che queste meschine intimidazioni non fermeranno il processo di crescita che a Petrosino è partito dall'insediamento di Gaspare Giacalone, e che gode del supporto di tantissimi cittadini e associazioni come la nostra”.

Letto 1190 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>