L’offesa corre sul sul web

Pubblicato: martedì, 28 marzo 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Bersaglio l'imprenditrice Elena Ferraro

Irrisa e offesa sui social Elena Ferraro, l'imprenditrice minacciata dalla mafia, dopo l'intervista rilasciata  all'Adnkronos in cui, commentando la decisione della Prefettura di Trapani di effettuare delle verifiche al Comune di Castelvetrano per eventuali infiltrazioni mafiose, aveva detto: "L’insediamento della Commissione prefettizia al comune di Castelvetrano rappresenta, a mio avviso, una grande opportunità per i cittadini, perché verrà passato al vaglio l’operato di questa amministrazione e, qualunque sarà l’esito, di certo sarà foriero di numerose risposte”. Dopo che un sito locale aveva ripreso l'intervista alla donna, Elena Ferraro è stata bersaglio di numerosi post critici e offensivi. C'è chi la paragona allo scrittore Roberto Saviano, come Alessandro che scrive: "Io ho come l'impressione di avere a che fare con un altro Saviano di turno. E' tutta una farsa vergognosa. In questa città l'unica piaga incurabile è l'invidia. Sappiamo bene tutti che dove c'è commissariamento c'è distruzione, ma pur di ostentare la nostra bigotta onestà, siamo disposti a fare regredire la nostra città nel nome di una onestà inesistente". Castelvetrano è la patria del boss latitante Matteo Messina Denaro. "È innegabile e lapalissiano che la città è contaminata dal sistema mafioso – aveva detti Elena Ferraro – ma è altresì evidente che la stragrande maggioranza della popolazione è composta da persone oneste che lottano ogni giorno per il riscatto della dignità personale e sociale. Il compito della commissione sarà quello di vagliare l’operato dell’amministrazione al fine di evidenziare ed isolare eventuali responsabilità. Io ho incondizionata fiducia nella prefettura di Trapani e augurando un buon lavoro ai commissari rimango in attesa di conoscere l’esito della indagine".

Letto 1092 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>