Trovato in possesso di banconote false, i Carabinieri arrestano un uomo

Pubblicato: mercoledì, 15 marzo 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Castelvetrano - Il 13 marzo 2017, nella tarda serata, i Carabinieri di Castelvetrano, nell’ambito di un servizio di controllo del territorio hanno tratto in arresto in flagranza di reato, uso di banconote falsificate, un uomo, Antonio Candela, 64enne ericino, già noto alle forze di polizia. Contemporaneamente i militari procedevano a deferire in stato di libertà, per il medesimo reato, altre due persone (C.G. e J.S.).

I tre erano stati fermati a bordo dello stesso mezzo, in via XX Settembre, questo risultava intestato a una terza persona, il conducente risultava avere la patente di guida scaduta, e l'arrestato, che inizialmente aveva fornito generalità false, veniva trovato in possesso di un sacchetto di cellophane contenente €. 100,00 falsificate in tagli da 20.

Nella circostanza, grazie alla circolarità informativa svolta tra i Comandi dell’Arma locale, venivano raccolte le denunce di due pubblici esercenti campobellesi, che nel pomeriggio avevano ricevuto la visita dei tre: questi ultimi avevano effettuato dei pagamenti utilizzando delle banconote da 20€uro, ben riprodotte e riconosciute solo a posteriori come non autentiche.

Di conseguenza  le banconote sono state sottoposte a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito e su disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Marsala, veniva tradotto agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Fonte: Comunicato

Letto 3084 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>