Segesta Expò per raccontare il territorio Segestano

Pubblicato: mercoledì, 15 marzo 2017
Vota l\'articolo
1
Vota l\'articolo
0

Domenica prossima 19 marzo alle 11.00, presso il Parco Elimi di Segesta sarà inaugurata la Mostra Fotografica permanente, che racconterà il territorio Segestano. La Mostra, che ha il Patrocinio del Parco Archeologico di Segesta e del Comune di Calatafimi Segesta, racconterà un territorio ricco di archeologia, storia, cultura e teatro. Dall’immensa area archeologica di Segesta, immensa non solo per estensione, ma anche per il significato storico e archeologico che rappresenta questo Parco, con il Tempio e il Teatro in cima a tutto, sino ad arrivare a Calatafimi e  le sue Chiese con le feste sacro folkloristiche, ed ancora il Castello, Casa Garibaldi, Pianto Romano, il Bosco di Angimbè (luogo benedetto da Dio), il Santuario di Mango, assieme all’incompiuta del Parco Misticoche tanto fece discutere, ma che ancora oggi è argomento di confronto e discussione. Una Mostra carica di significati e che sarà destinata ad evolversi nel corso del tempo con nuovi momenti di rappresentazione non solo iconografica del territorio calatafimese e segestano.

“Segesta Expò” - che verrà inaugurata domenica alle 11.00 - vuole essere una sorta di guida un invito a conoscere tutto ciò che fa parte del vissuto quotidiano di un territorio così ricco di bellezze. La Mostra è accessibile ai portatori di Handicap e a breve a disposizione dei non vedenti sarà inserita anche una traduzione in “braille”. Il programma di domenica 19 Marzo prevede: Appuntamento alle 11.00 presso il Parco Elimi, c/da Monte Barbaro piccolo (uscita autostrada per Segesta/Calatafimi) Cocktails di benvenuto per gli ospiti Alle 11,30 – Benedizione e Inaugurazione di “Segesta Expò” Seguirà per gli ospiti una degustazione a buffet di prodotti dell’enogastronomia locale.
Letto 553 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>