Libertas Alcamo ha la meglio sulla Torrenovese. 15 gare e 15 vittorie.

Pubblicato: lunedì, 27 febbraio 2017
Vota l\'articolo
0
Vota l\'articolo
0

Vittoria netta anche sul parquet della vice-capolista, prima sconfitta interna per la Torrenovese, e primo posto matematico per la Lipari Consulting che centra la quindicesima vittoria consecutiva mantenendo quell’imbattibilità che va avanti fin dalla prima giornata: 15 gare disputate e 15 successi. L’atteso “scontro fra titani” è durato poco più di metà quarto, il primo, quando i ragazzi di Ferrara hanno forse sentito troppo la tensione e sono rimasti un po’ sopresi dal grande agonismo degli avversari e dalla spinta di Micale. Ma dopo 5 minuti Alcamo decide di cambiare marcia e comincia a macinare gioco, difesa e canestri. Poi la capolista, sospinta da Giusti, Ranalli e Ajola, decide che è ora di mettere il match sui giusti binari e a metà gara arriva a quota 49 contro i 26 dei locali. Una spinta importante, se non decisiva, arriva da Marco Russo Tiesi con assist, rimbalzi, palle recuperate e anche una tripla. La Torrenovese deve fare i conti con la prestazione opaca del suo “mitragliere” Dyachenko, soltanto 3 punti nei primi 20 minuti, e con la scarsa ampiezza delle rotazioni per le assenze di Albana, Campbell e Galipò. All’intervallo lungo, quindi, l’attesa “partitissima” è già bella e finita. C’è comunque il tempo per ampliare ancora il solco con gli avversari, mostrare la consueta continuità di Ranalli, apprezzare l’apporto di Bottiglia, vedere il solito temperamento di capitan Andrè. Nel finale, poi, due episodi che fanno ulteriormente felice lo staff tecnico-dirigenziale della Lipari Consulting. Il canestro in entrata, uno contro uno, del giovanissimo Farina (classe 2001) capace di battere il fenomeno Dyachenko e la tripla di Daniele Ferrara, il play alcamese fermo quasi da un’intera stagione, utilizzato negli ultimi 6 minuti della partita. Alcamo primo, Torrenovese seconda: questi i vertici matematici della stagione regolare. Ma manca ancora una gara per chiudere la prima fase e la Lipari Consulting vuole farlo in maniera trionfale, davanti al proprio pubblico, domenica prossima con l’OR.SA. Barcellona. Nessuna sosta, poi, e subito il via ai play-off con Ragusa probabile avversario nel primo turno.

TORRENOVESE – LIPARI CONSULTING 57 – 89 (16 – 20, 26 – 49, 45 – 72, 57 – 89) parziali 16 – 20, 10 – 29, 19 – 23, 12 – 17

Torrenovese : Sgrò, Scarlata 2, Micale 15, Barone, Arto 16, Dyachenko 17, Lardomita, Micciulla 3, Serafino 4. Coach: Bacilleri. Lipari Consulting: Ranalli 14, Ajola 14, Bottiglia 8, Giusti 22, Russo Tiesi 5, D. Ferrara 3, Andrè 11, Provenzano 4, Agrusa, Genovese 6, Farina 2, Alfano. Coach: Vincenzo Ferrara,

Comunicato

Letto 515 volte.

Clicca QUI per lasciare un commento o usa il social plugin di Facebook

XHTML: Puoi usare i seguenti tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>